Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Pietro Maiellaro

Biografia

Quando si parla dei calciatori più dotati dal punto di vista tecnico che abbiano mai indossato la maglia del Bari, il pensiero di ogni tifoso biancorosso corre immediatamente a Pietro Maiellaro.

Originario di Candela, in provincia di Foggia, debuttò nelle giovanili del Lucera. Nell’81’ fu acquistato dall’Avellino, vestì le maglie di Palermo e Taranto, fin quando nel 1987 arrivò la chiamata del Bari che lo pagò di 2 miliardi e 300 milioni di lire più due giocatori.

Giocatore dotato di grande fantasia e di un tocco di palla sopraffino, nelle quattro stagioni trascorse con la maglia dei galletti mise a segno 26 reti in (13 in Serie B e altrettante in Serie A) facendo sognare i tifosi. Memorabile il goal del 24 marzo 1991 al Bologna, segnato con un tiro da 40 metri che non lasciò scampo al malcapitato Valleriani.

Dopo essersi messo in luce con la maglia del Bari arrivò la grande chance con la Fiorentina, in viola però non riuscì a imporsi e continuò a girare per l’Italia. Venezia, Cosenza, di nuovo Palermo e persino una parentesi in Messico con la maglia del Tigres, prima di chiudere tra Benevento e Campobasso una carriera in cui avrebbe potuto senz’altro raccogliere di più visto l’enorme talento  di cui disponeva.

Tutto su Pietro Maiellaro

Bari, Maiellaro: "Cianci ha un grande potenziale ed è la spalla ideale di Antenucci"

L’ex bandiera biancorossa commenta le qualità del neo acquisto in attacco, elemento che va...

Bari, Maiellaro bacchetta Antenucci: "Non deve reagire così alle critiche, normale aspettarsi il meglio da lui"

L’ex numero dieci biancorosso invita l’attaccante molisano a mettere da parte le polemiche e...

Maiellaro: "Se la finale fosse al San Nicola il Bari con il 60% di chance per la promozione"

L’ex idolo del pubblico biancorosso alla vigilia dei playoff indica la ricetta per affrontarli...

Maiellaro: "Lasciare Bari il mio errore più grande. Vivarini e i suoi possono andare in B"

Lo zar biancorosso racconta il suo legame con la piazza barese e i suoi...

Ultimo commento: "Senza il Taranto saresti stato il signor nessuno non sputare nel piatto dove hai mangiato Pietro" Commento da Facebook

Bari, Maiellaro: "Se giocassi oggi scenderei in campo con la sigaretta in bocca"

L’ex centrocampista biancorosso e idolo dei tifosi analizza il rush finale del campionato. E...

Ultimo commento: "Grande Pietro ti saluta il Barese mezzo Lucerino...Un abbraccio" Commento da Facebook

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Benvenuti nello spazio dedicato al biopic di Pietro Maiellaro Quando si parla dei calciatori...

Ultimo commento: "L intervista più bella fu quella al 90 minuto quando disse che vide il portiere fuori dai pali e gli tirò una chinessa. :), mitico. Forse fu proprio..." Carlo Dell'Erba

Maiellaro: "Bari, l'Avellino è in difficoltà e va aggredito subito"

L’ex calciatore biancorosso, con un breve trascorso in Irpinia, indica la via per ottenere...

Bari, Maiellaro sul gol di Sabbione: “Per tiri come quello ci vuole coraggio”

L’ex fantasista biancorosso realizzò una rete simile, almeno per la distanza, a quello segnato...

Carriera & Palmares

Nazionalità: Italiana
Data di nascita: 29 settembre 1963

Carriera

[wptb id=119021]

Statistiche

[wptb id=119043]

Bacheca dei trofei

[wptb id=119051]