La Bari Calcio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Garzya: “Bari? Finché non sarà venduto non avrà mai una rosa per la Serie A”

Le parole dell'ex centrale difensivo biancorosso ai microfoni di TMW Radio

Luigi Garzya, ex colonna difensiva del Bari, parla della complicata stagione vissuta dai biancorossi ai microfoni di TMW Radio: “Questa è un annata così, hanno cambiato tre allenatori, tre moduli di gioco… non è una questione di allenatore. È una squadra costruita male, e costruita per raggiungere una tranquilla salvezza, perché non può competere con le altre, il gap c’è ed è inutile nasconderlo. I tifosi si aspettavano qualcosa di diverso, lo scorso anno a due minuti dalla fine erano in Serie A, e chiaramente pensavano ad una squadra più forte dell’anno prima per centrare la promozione. Ma è evidente che non sarà mai così, con il fatto delle multiproprietà è un casino; ma il tifoso non ce la fa più”.

Poi, alcune considerazioni piuttosto tranchant su De Laurentiis: “Lui è un imprenditore, nemmeno ci pensa a certe cose, è un grandissimo imprenditore ma non bada a determinati aspetti: e questa non è una cosa bella, anche perché si parla di una delle più importanti città del sud, anche a livello calcistico. Il Bari, finché non sarà venduto, rischia campionati anonimi, non saranno mai costruite rose per andare in A”.

Subscribe
Notificami
guest

25 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Fa male dirlo ma al momento è la verità

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E la verità parole sante

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

e neanche per la B

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E vero quello che dico sempre ,spero che ha fine stagione la societa ‘ va via .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sono pienamente d’accordo a metà con lui! 😎

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Bravo Garzya…sei sempre nel cuore dei tifosi baresi…grande giocatore…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande scoperta…….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Bravo Garzya sono d’accordissimo con te e anche un mio pensiero

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

…..scoperta l’acqua calda

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Bravo, finalmente uno che dice le cose in faccia senza se senza ma, ha ragione come sappiamo da tempo ormai, con de Laurentiis non c’è crescita non c’è serie A, è un dato di fatto, la multiproprietà non consente di avere due squadre nella stessa serie e dopo il 2028 non lo consentirà in nessun modo, con questi presupposti il futuro del Bari è compromesso fino a quella data a meno che non ci sia un acquirente prima, dubito fortemente che la vendita si possa concludere prima della scadenza visto le esiste richieste di de Laurentiis, sarà una lotta psicologica al ribasso.
Noi tifosi non possiamo fare altro che pressare affinché vendano al più presto ad un prezzo giusto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande Garzya, sante parole , ho fatto l’abbonamento dalla serie D ma dopo la partita persa con il Cagliari ho deciso di non rinnovarlo per l’anno successivo, secondo me i De Laurentiis hanno pregato che perdessimo contro il Cagliari e così è stato, da me non avranno neanche un cent fino a quando questi ricottari resteranno a Bari, non siamo la seconda squadra di nessuno !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Bra…

Gabri
Gabri
1 mese fa

Purtroppo è l’amara realtà. Unico modo per uscire dalla multiproprietà è disertare lo stadio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Perfettamente ragione ❗

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Hai onorato la nostra maglia Gigi….rimani nei nostri cuori….per cortesia insegna a Pucino come si gioca a dx….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Era è e sarà un grande uomo senza peli sulla lingua 👅. Grande Gigi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

…..e ha ragione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

lo sappiamo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Finalmente uno che dice quello che vado dicendo da quando siamo saliti in serie B 👍🏻

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

L’unica risposta a questa proprietà di affaristi è disertare lo stadio. Finché incasseranno da biglietti e merchandising sfrutteranno la multiproprietà fino all’ultimo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Chi la maglia ha onorato, non sarà mai dimenticato. Parole sante di un leccese che ha difeso i nostri colori…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Dategli le margherite al posto della rosa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Parole sante

Lino
Lino
1 mese fa

Mi sembra un’analisi lucida e corretta.

Gino
Gino
1 mese fa

Con tutti questi flop Polito è sempre al suo posto.
La società la sa lunga.
Se non cambiamo società finiremo male.

Articoli correlati

Il Cosenza ospita il Palermo, esame di maturità per la Sampdoria contro il Sudtirol...
Possibile avvicendamento tra i portieri: il brasiliano rischia il posto...

Dal Network

L'allenatore della Cremonese ha parlato nel post partita della sfida contro la Bari...
Ecco lo starting XI dei grigiorossi in vista della sfida ai galletti...
Ecco le parole di capitan Pergreffi dopo l'ennesimo pareggio stagionale...

Articoli correlati

La Bari Calcio