Resta in contatto

Pagelle

Juve Stabia-Bari, le pagelle: D’Ursi e Marras da urlo, Minelli non lascia spazi

Attaccanti in grande spolvero, la coppia centrale difensiva concede pochissimo

Continua il buon momento dei biancorossi che raggiungono il quarto risultato utile sconfiggendo la Juve Stabia. A decidere la contesa è stata la doppietta di Marras, autore di una rete per tempo. Molto positiva la prova del Bari in tutti i suoi interpreti, nonostante l’emergenza a centrocampo.

Di seguito, le pagelle dei biancorossi:

Frattali 6,5 – Deve rispondere presente soltanto una volta e, come spesso gli sta accadendo, è provvidenziale. Fondamentale quando smanaccia la zuccata di Borrelli da pochi passi;

Celiento 6,5 – Titolare dopo un’eternità, ripaga la fiducia del tecnico che deve rinunciare a Ciofani. Preciso e ordinato, dalle sue parti non si passa. Ora è decisamente un’arma in più a disposizione di Carrera;

Minelli 7 – Dietro non lascia spazio a nessuno, tappa tutti i buchi. Elegante in più di un anticipo, cresce giornata dopo giornata;

Perrotta 6,5 – Mezzo voto in meno rispetto al compagno perché nell’unica occasione vera della ripresa degli avversari, è sovrastato da Borrelli. per il resto, è perfetto, la prestazione opaca di Catania è definitivamente alle spalle;

Sarzi Puttini 6,5 – Garattoni non è un cliente facile: appassionante la sfida che alla fine finisce pari. Il giovane terzino regge l’urto e conquista ancora più fiducia alla quarta consecutiva da titolare. Niente male perché era arrivato come un oggetto misterioso;

Lollo 6 – Falloso e poco lucido nel primo tempo, ma con D’Ursi imbastisce l’azione del vantaggio. nella ripresa va meglio, cresce e con De Risio forma una cerniera insormontabile;

De Risio 7 – Perde un pallone sanguinoso che da il là all’azione del palo di Vallocchia ma poi è pressoché perfetto. Nel secondo tempo è sempre sulla linea di passaggio degli avversari, intercetta palloni a non finire;

Marras 7,5 – Per quaranta minuti si vede “soltanto” per il grande sacrificio in fase di non possesso. Poi, i due lampi, che illuminano il “Menti”: dal suo sinistro arrivano i gol che accrescono la fiducia del gruppo.

Antenucci 7 – L’azione, e soprattutto l’assist, dello 0-2 valgono molto. In questa posizione, seppur “sacrificato” risulta molto utile ed è un faro nei momenti di difficoltà di manovra. Difficilmente, infatti, quando gli arriva la palla, questa va persa. Sa sempre cosa fare, un po’ trequartista un po’ regista;

D’Ursi 7,5 – Il migliore in campo del Bari: nel primo tempo è attivissimo e non trova la via della rete per questione di centimetri. Poco male, ci pensa dopo con un assist al bacio per Marras. Tantissimi gli strappi a sinistra, a tratti è incontenibile. A sinistra è praticamente ovunque e tante volte rimbalza anche gli assalti dei campani che spingono soprattutto a destra con Garazzoni;

Cianci 6 – Il gol non arriva: c’è però una traversa colpita e un assist per D’Ursi. Il resto è lavoro sporco, utile a far rifiatare la squadra.

Rolando 6 – Aumenta il minutaggio e arriva qualche accelerazione a destra. Si sta riprendendo pian piano, farà molto comodo a Carrera per il rush finale;

Candellone sv – Pochi minuti in campo per far rifiatare Cianci;

Carrera 7 – La squadra non brilla nel primo tempo, è fortunata quando Vallocchia colpisce il palo ma è cinica nel saper colpire l’avversario quando è il momento. Centra la seconda vittoria di fila e il quarto risultato utile consecutivo. Non era facile, visti i tanti problemi ereditati e l’emergenza procurata da squalifiche e infortuni.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Ottimo atteggiamento…. bravi tutti (Lollo un po’ meno)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

D’ursi trasformato con Carrera

Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Pagelle