Resta in contatto

Calciomercato

Bari, se va in porto lo scambio Montalto-Bellomo sarà caccia a un attaccante

Tante richieste per la punta siciliana: se partirà Romairone dovrà cercare un nuovo centravanti da mettere a disposizione di Auteri

Da quando si è aperto il calciomercato invernale il nome di Adriano Montalto è stabilmente tra quelli ritenuti in uscita dal Bari. Una cessione eventuale che potrebbe apparire insolita, considerando che l’attaccante siciliano è arrivato soltanto qualche mese fa in biancorosso dopo essere stato acquisito a titolo definitivo dalla Cremonese, e che da allora ha messo a referto 4 reti. Ad ogni modo, alcune perplessità legate alla forma fisica da parte dello staff tecnico e la voglia del calciatore di giocare con continuità, potrebbero portare ad un addio anticipato.

Montalto è molto richiesto in Serie B dove è cercato ormai da settimane dal Pescara. Alla corsa per il centravanti di Erice si è iscritto anche l’Ascoli, club che ha accolto già due biancorossi e che ha mandato in Puglia il laterale Sarzi Puttini. Nelle ultime ore, però, è spuntata anche la possibilità che il classe ’88 venga scambiato con Nicola Bellomo della Reggina.

Pur giocando in una posizione diversa, Bellomo andrebbe a colmare il vuoto lasciato da Simeri (farebbe il terzo alto a sinistra, dove ora gioca D’Ursi, ma sfrutterebbe il piede invertito). Con la cessione di Montalto, però, al Bari servirebbe un’altra punta centrale che possa fungere da alternativa ad Antenucci, quindi Romairone si vedrebbe ancora costretto a tornare sul mercato.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Calciomercato