Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Rassegna stampa, Salvemini: “A Bari ricordi speciali. Ottenemmo traguardi stupendi”

Uno dei tecnici più amati della storia biancorossa ripercorre le sue imprese alla guida dei galletti

In occasione del 112° anniversario dalla fondazione del Bari la società ha invitato i tifosi a condividere i propri ricordi. In molti hanno partecipato all’iniziativa e la maggior parte delle memorie faceva riferimento al triennio ’88-’91, coinciso con la guida tecnica di Gaetano Salvemini, allenatore che con i galletti ottenne una promozione in Serie A, la conquista della Mitropa Cup nel 1990 e due salvezze consecutive.

Intervistato dal Corriere del Mezzogiorno, il tecnico di Molfetta ha aperto lo scrigno dei ricordi, ripercorrendo le sue gesta in biancorosso: “Sono ricordi speciali, ricordo l’annata della promozione dalla B, non perdemmo quasi mai. Fu un traguardo stupendo, tagliato grazie a ragazzi straordinari. Io ci misi del mio, autorevolezza, regole e soprattutto il messaggio che quelle regole dovessero essere sempre rispettate. Non esisteva per me l’alibi della prima volta”.

Salvemini accolse la sfida biancorossa con grande entusiasmo: “Ricordo come se fosse ieri la telefonata con cui mi fu annunciato l’interesse del Bari. Mi dissero che la famiglia Matarrese aveva deciso che sarei stato io il nuovo allenatore. Fu un onore, risposi subito di sì”. E riguardo al Bari di oggi, Salvemini non nasconde il suo rammarico: “È deludente ricominciare dalla D. Una piazza come quella barese e merita la A. Mi urta vederlo crollare così non è possibile”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Jean Francois Gillet ha prevalso su Franco Mancini ed Alberto Fontana, io ci aggiungerei pure Venturelli e Pellicano' 👏👏👏👏👏"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News