Resta in contatto

News

Rassegna stampa Bari: Bellomo tra passato biancorosso e rinascita amaranto

L’ex trequartista dei galletti racconta la sua esperienza in Calabria, in un campionato che la sua squadra sta dominando e vuole continuare a farlo

Nicola Bellomo ha trovato in Calabria la sua rinascita calcistica, dopo gli anni bui a cavallo tra serie B e qualche presenza di Serie A. Ora però “è nato qualcosa di bello e man mano che passavano i giorni ci siamo accorti che le cose andavano sempre meglio“, racconta Bellomo in un’intervista al Corriere del Mezzogiorno.

Bellomo, barese purosangue, come tutti non si aspettava il gran distacco tra la Reggina e il Bari, vista la grande ambizione del club biancorosso. Ma l’ex fantasista del galletto sa che la Serie C non è facile per nessuno “nemmeno per giocatori di questo livello. Forse la difficoltà di adattamento era da mettere in conto”.

Intanto in Serie A un altro barese sta disputando un campionato favoloso. Gaetano Castrovilli, ex Bari anche lui, sta compiendo vere magie con la Fiorentina. La differenza di età tra Castrovilli e Bellomo è evidente ma i due si conoscono per essersi allenati qualche volta insieme: “Aveva delle qualità ma onestamente non mi aspettavo arrivasse a questi livelli. – racconta Bellomo –  Gli va dato merito di essere cresciuto tanto in questi anni. Certo, in passato non era facile raggiungere la serie A, dovevi fare la gavetta, ma il calcio è cambiato e i giovani oggi trovano più spazio. Sono contento per lui, lo sono sempre quando un pugliese riesce a raggiungere certi traguardi”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Giovanni,è stato un Grande ne avessimo di giocatori oggi seri e affezionati alla propria città come lui."

Joao Paulo, un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Ultimo commento: "Inserire i commenti da parte degli utenti equivale a vederli pubblicati. Gli unici commenti che vengono cancellati sono quelli che possono avere..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "dopo di lui più nessuno in quel ruolo! a oggi guardo ancora le sue azioni e i suoi goal su youtube ièv fort!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News