La Bari Calcio
Sito appartenente al Network

Bari, Decaro contro De Laurentiis: “Parole offensive. Chieda scusa ai baresi”

Le dichiarazioni del primo cittadino barese dopo le affermazioni del presidente del Napoli

Dopo le parole pronunciate da Aurelio De Laurentiis durante una conferenza stampa tenuta a Napoli, arriva la reazione del sindaco di Bari, Antonio Decaro, che tramite un post Facebook, ha risposto al patron della Filmauro.

“Tra i doveri di chi detiene il titolo sportivo non c’è solo quello di mantenere in ordine i contiha scritto il primo cittadino -. C’è quello, forse più importante, di rappresentare i colori di una intera città, di portare rispetto a chi ogni settimana paga il biglietto, sostiene lunghi viaggi per le trasferte o anche semplicemente soffre e gioisce davanti alla tv. Per questo trovo le parole di Aurelio De Laurentiis, che definisce il Bari come una seconda squadra del Napoli, offensive nei confronti dell’intera comunità di tifosi baresi. Con tutto il dovuto rispetto per il Napoli, non siamo la seconda squadra di nessuno.

La conclusione di Decaro: “Abbiamo una storia e una dignità che non possono essere vilipese in questo modo. Da primo cittadino e da tifoso, chiedo ad Aurelio De Laurentiis di scusarsi al più presto con tutti i baresi per questa uscita a dir poco infelice, che ferisce la nostra passione e la nostra identità”

Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Fuori dalle ⚽⚽ I De Laurentiis

Mauro
Mauro
20 giorni fa

Sindaco sei tu che devi chiedere scusa alla citta

Gabri
Gabri
20 giorni fa

Al posto di chiedere le scuse deve dire a De Laurentis di vendere la società e senza pretendere la Luna visto gli esigui investimenti fatti

Ale
Ale
20 giorni fa

De Caro hai distrutto il calcio a Bari 15 anni che non vediamo la A abbiamo perso 2 generazioni

Luca
Luca
20 giorni fa

Dovevi svegliarti prima, hai svenduto una citta….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Troppo Tardi

1908
1908
20 giorni fa

Caro sindaco, sarai anche una persona per bene e su questo ci metto la mano sul fuoco e non lo discuto minimamente visto tutto quello che hai fatto per il bene della città, ma affidare il Bari nelle mani di questi affaristi speculatori è stato un errore gravissimo.
Col precedente della Salernitana lo sapevano anche le cozze negli chalet di S.Giorgio come sarebbe andata a finire, e che sarebbe stata solo questione di tempo ma prima o poi i nodi sarebbero venuti al pettine.
È inutile stracciarsi le vesti quando non si è voluto vedere a suo tempo ciò che era evidente, ossia che saremmo diventati la ruota di scorta del Napoli.
Ora che è stato detto chiaramente senza mezzi termini, fa certamente più male ma sinceramente è come scoprire l’acqua calda.

Vincenzo
Vincenzo
20 giorni fa

Persona arrogante e presuntuoso nulla a che vedere con don Vincenzo persona che amava il Bari e i baresi………

Antonio
Antonio
20 giorni fa

Aver fatto un affare comprando il Bari non vuole dire fare di questa società una succursale napoletana.
Bari è una piazza che merita la serie A, abbiamo sempre rispettato tutti ma sentire queste parole fa male.
Serve un presidente, una dirigenza e una società che deve amare questa città.
Io spero che questo avvenga.
Forza Bari sempre

Articoli correlati

La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Le dichiarazioni del tecnico biancorosso ai microfoni di Radio Bari...
Le dichiarazioni del centrocampista croato ai microfoni di Radio Bari...

Dal Network

“Fare punti è fondamentale per la nostra crescita. Derby? Le motivazioni verranno da sole"...
La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Il centrocampista ha smaltito i problemi influenzali. Disponibile anche Brighenti, che rientra dal turno di...
La Bari Calcio