La Bari Calcio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bari, ansia per Diaw: lascia in anticipo l’allenamento

L’attaccante ha abbandonato la sessione per un problema muscolare

Possibili brutte notizie in arrivo in casa Bari: durante l’allenamento mattutino, Davide Diaw ha sentito un fastidio alla coscia sinistra, la stessa dell’infortunio rimediato venti giorni fa contro il Palermo e ha abbandonato anzitempo la sessione con il gruppo.

Nelle prossime ore verrà valutata l’entità del nuovo infortunio dell’attaccante, arrivato dal Monza un mese fa.

Subscribe
Notificami
guest

48 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Vabbè no problem… tanto il presidente ci ha garantito quest’anno un attacco pieno di alternative valide 😉 o male che vada si può pescare qualche rimmato o pensionato dagli svincolati

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Porco

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Forza Polito completa il capolavoro che hai fatto assieme al nostro commissario tecnico Mignani…prendi pure a Quagliarella…forse una mezz ora in tutto il campionato la riesce a reggere…Moncini costa troppo, Coda costa troppo alla fine un nuovo Ceter !!! E hai pure pregato a Galliani per averlo !!!!!!!!! Ah si manca Gliozzi del Pisa anke lui infortunato ! Peccato potevi prenderlo ! Ma vattin

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Tanto abbiamo 7 attaccanti..lo dice polito….abbiamo preso il nuovo Ceter

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Polito u sit fat mondà d cap…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

lascia a Casillo la proprietà merd,,,

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Dove stanno quelli che dicevano buon acquisto…..trimoni come Polito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

La causa di tutto questo sfascio è da attribuire esclusivamente a questa proprietà fantasma alla quale della nostra tifoseria e della nostra squadra non importa assolutamente un beneamato fico secco…povr a nu…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Ma chi l ha visitato è competente ,raccomandato o un ciabattino di medico e ce ne sono parecchi ??? Ogni anno abbiamo nu schcchiat??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Sentite a me riprendiamoci chanteclair … quello nn si rompe mai.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

hahah ma le visite mediche le facciamo?!?!?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

È la conseguenza di un mercato tardivo e frettoloso, improntato sul risparmio. Quanta superficialità e approssimazione…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Abbiamo 7 attaccanti….
Possiamo fare a meno ….
Sciatavin sciat ma le visite mediche chi li fa? Pinocchio..questo e unaltro ceter ….poveri noi.. sempre forza Bari

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

ma arrivano già rotti,,,bu,, ma solo a bari succede!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

de la,,,fai a fare i buk,,,,

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Tanto a giugno torna al Monza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Teo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Ottimo acquisto…. Prestito!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Siamo alla frutta….

Alessandro
Alessandro
5 mesi fa

L’ anno scorso avevamo 4 punte quest’ anno solo due, non solo non hanno comprato il centravanti, ma ci hanno privato anche di Antenucci. Se questa è programmazione…

Michele
Michele
5 mesi fa

Quest’ anno il Bari il che né pensiate non vale più di una metà classifica, dobbiamo tutti ringraziare i De Laurentis per quello fatto finora non vi è dubbio, ma è arrivato il momento di vendere la società e il sindaco si faccia da parte e facesse il sindaco lasci stare il Bari che appartiene a tutti i baresi non solo a lui.

Carlo
Carlo
5 mesi fa
Reply to  Michele

Concordo

Lino
Lino
5 mesi fa

Ma le visite mediche prima di prenderlo chi gliel’ha fatte “Colin la birr”?!?

Sergio
Sergio
5 mesi fa
Reply to  Lino

Niente di grave per Diaw.. Sono come le tue emorroidi….prevedibili è curabili 😀

Gianca
Gianca
5 mesi fa
Reply to  Lino

Giuannuspcciatore

Michele
Michele
5 mesi fa
Reply to  Lino

no, Juan della Coca !!!!!!!!!

Sergio
Sergio
5 mesi fa

Il Bari ha precisato che si e’ trattato solo di uno stop a scopo precauzionale. Ma possibile che ci sono personaggi che stanno lì appollaiati sul trespolo ad aspettare che ci siano solo brutte notizie per poi sparare, come al solito, a zero, sulla società, sul Ds e su quanti non condividono questo modo di fare? Un semplice fastidio muscolare diventa subito paragonabile alla rottura di un crociato! Che minchioni questi personaggi che tutto dovrebbero fare tranne che occuparsi del nostro Bari. PS L’attaccante svicolato, ribadisco, va preso. Perché, per quanti gufi o cornacchie del malaugurio stanno in giro, un buon sostituto occorre. Okaka o Quagliarella, non importa. Ciò che che conta e’ che uno di loro faccia parte, quanto prima, della squadra.

Marcus
Marcus
5 mesi fa
Reply to  Sergio

Sono d’accordissimo con te, mamma me quanta tirapitt ston, tutt a bar li tinim..

Ale
Ale
5 mesi fa
Reply to  Marcus

Con rispetto, dico che a Bari dovremmo smetterla con questa storia dei tirapiedi, del malaugurio, ecc.
bisogna avere una mentalità vincente, a partire dai tifosi, altrimenti non arriveremo mai a traguardi più ambiziosi.
è innegabile che il Bari quest’anno si sia indebolito e chi, giustamente, lo fa notare, non può essere tacciato di essere un tirapiedi.
del resto il calcio è pur sempre uno spettacolo ed è giusto che il pubblico critichi se non lo gradisce … e mi pare che le prime 4 giornate di quest’anno non siano da applausi a scena aperta!

ALFONSO
ALFONSO
5 mesi fa

Disastro Polito su tutto il fronte acquisti !
I cari cosidetti tifosi che tanto tengono alla squadra dovrebbero cominciare a farsi delle domande su questa società di incapaci se veramente vogliono bene al Bari
E dovrebbero rispondere per le rime a quel personaggio di Polito che con la sua supponenza e strafottenza si permette di dire che la squadra ha sette punte
Dopo Ceter e Menez è stato capace di portarne un altro di rotti : Diaw.

Sergio
Sergio
5 mesi fa
Reply to  ALFONSO

Ahahahahahahahah

Gabri
Gabri
5 mesi fa
Reply to  ALFONSO

Alfonso io difendo Polito perché gli è stato chiesto di fare mercato con 0 soldi ed è difficile andare a mendicare qua e là giocatori in prestito o a parametro zero.Piuttosto me la prendo con la società che non investe .Speriamo bene che questo ragazzo (che comunque è forte) non sia un nuovo Ceter altrimenti sono guai seri …

Sergio
Sergio
5 mesi fa
Reply to  Gabri

Se sai fare un po’ di conti e non sei proprio negato per la matematica, vedrai che tutti i prestiti onerosi (Diaw, Aramu, Sibilli, Edujouma, Brenno, Frabotta) con OBBLIGO di RISCATTO, ammontano a 14 milioni e 800 mila euro. Se poi ci metti l’ammontare dei prestiti onerosi, ossia le somme versate per assicurarci le prestazioni dei singoli giocatori e quella per riscattare Nasti (giocatore valido e giovane), oltre all’acquisto di Achik, io credo che a 20:milioni ci arriviamo. Basta con le falsità! Basta con le strumentalizzazioni!

Sergio
Sergio
5 mesi fa
Reply to  Sergio

I prestiti con riscatto obbligatorio dicono questo. Ignorante!

Sergio
Sergio
5 mesi fa
Reply to  Sergio

Mi puoi dimostrare che le clausole di riscatto obbligatorio che ammontano a milioni e milioni di euro, in caso di serie A, sono state inserite nella consapevolezza che i Dela in A non ci vogliono andare? E’ dimostrabile questo? Io so che l’anno scorso la serie A non era programmata eppure non ci siamo andati solo perché un calciatore, uno solo (e non la società) a Cagliari si divoro’ quattro gol. Rispondete ora!

Gabri
Gabri
5 mesi fa
Reply to  Sergio

Sergio ma sei vero o lo fai….comincio ad avere dei dubbi

Stefano
Stefano
5 mesi fa
Reply to  Sergio

Il punto è che ora la società ha speso ZERO (o qualche centinaia di mila euro se si tratta di prestiti onerosi), quindi i 20 MILIONI dove li stai vedendo???
Fanno bene gli altri utenti a risponderti fino ad un certo punto, o a mandarti direttamente a cagare: con i clown cosa vuoi parlare a fare??
Sei RIDICOLO sergio, complementi!! 💪🏻

Sergio
Sergio
5 mesi fa
Reply to  Stefano

Io ridicolo? Allora tutti quelli che acquistano con la formula prestito oneroso con obbligo di riscatto, bleffano??? Se andiamo in A l’obbligo scatta e i soldi li metti sul bancone, o no? Ah, tu dici: ma questi soldi non ne tirano fuori perché hanno già deciso che in A non si va. E siete in grado di provare questo??? E io sarei ridicolo e voi persone serie????? Fate ridere già così!!!

Sergio
Sergio
5 mesi fa
Reply to  Sergio

I prestiti con obbligo sono cambiali da onorare. Adesso cambi pure opinione. Prima dicevi che questi in A non voglio andare e quindi non pagano un casso.Adesso dici che se va prende i soldi di diritti televisivi ed altro e, quindi, non spendono nulla. Fai pace col cervello e deciditi. Questi vogliono andare in A si o no???

Sergio
Sergio
5 mesi fa
Reply to  Sergio

Tu fai ragionamenti sconclusionati, ma talmente sconclusionati che pure un ebete come me capisce ! Al tifoso vero una sola cosa interessa: andare in A con questa squadra che non è fatta da sprovveduti ma da gente che, nel complesso, vale piu di quelli che sono partiti. Sono tutti profili di prima qualità che porteranno in alto il Bari. Capisco che fate fatica a comprenderlo perché voi del club TIFONI siete una massa di prevenuti, ma è così. Il tempo è’ galantuomo. Le verità verranno a galla!

Sergio
Sergio
5 mesi fa
Reply to  Sergio

Io? Che c’entrano i prestiti con obbligo di riscatto con le plusvalenze? Che c’entrano???? Mo rispondimi: questa società vuole andare in A si o no? Non dire altro. Se io sono mononeuronico tu devi essere monosillabo!

Sergio
Sergio
5 mesi fa
Reply to  Sergio

8 mila e 600 abbonati. Oltre 15 mila spettatori per un incontro settimanale. I TIFONI, di cui sei socio, sono solo un club di jettatori!

Gabri
Gabri
5 mesi fa
Reply to  Sergio

Sai fare tu un po di conti con tutti i soldi degli incassi tv degli spettatori e DEL FURTO DI CAPRILE E CHEDDIRA tutti prestiti legati all eventuale ritorno in serie A…

Giuseppe Colapietro
Giuseppe Colapietro
5 mesi fa
Reply to  Sergio

A volte mi chiedo come vanno avanti societa’ come Cremonese
Cagliari Genoa Brescia sud tirol Cosenza Catanzaro e soprattutto LECCE che non hanno le potenzialita” del Bari. Ci siamo posta mai questa domanda ? Anche loro pagano ongaggi hanno spese di ogni genere come ritiri alberghi viaggi staff ecc ecc e non fanno decine di sponsor ne’ re hanno introiti di tipo commerciale come abbigliamento sportivo ed incassi di convegni canori col benestare del Comune!

1908
1908
5 mesi fa

La Cremonese è di proprietà del Gruppo Arvedi, un colosso dell’acciaio a livello europeo, e il presidente Giovanni Arvedi è uno degli uomini più ricchi d’Italia.
Informati prima di scrivere.

Salvatore
Salvatore
5 mesi fa
Reply to  Sergio

perché difendi l’indifendibile?obbligo solo in caso di promozione non diciamo idiozie per favore.i 20 milioni di cui parli sono solo ipotetici,e sarebbero compensati da introiti di serie A..quindi!!!!

Lino
Lino
5 mesi fa
Reply to  Gabri

Se ti offrono un posto da DS e ti danno zero euro per la campagna acquisti e accetti sei una persona seria? a me qualche dubbio sulla serietà della persona viene se permetti!

Lino
Lino
5 mesi fa
Reply to  ALFONSO

ADL si è attorniato di “yes men” che si accontentano dello stipendio a fine mese, ominicchi, come avrebbe detto Sciascia da cui aspettarsi cose buone è solo un’utopia.

Articoli correlati

Dalla panchina Kallon e Menez, da stabilire l'identità del calciatore che affiancherà Di Cesare e...
Fuori causa anche lo squalificato Vicari e il lungodegente Koutsoupias, arruolabili tutti gli altri...

Dal Network

“Fare punti è fondamentale per la nostra crescita. Derby? Le motivazioni verranno da sole"...
La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Il centrocampista ha smaltito i problemi influenzali. Disponibile anche Brighenti, che rientra dal turno di...
La Bari Calcio