Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Baroni sui playoff: “Bari, Parma e Cagliari favorite”

Le dichiarazioni dell’allenatore del Lecce alla Gazzetta dello Sport

Mentre sta cercando di portare a casa la salvezza con il suo Lecce, Marco Baroni, interpellato in merito ai playoff che stanno per iniziare, ha espresso la sua opinione sui favoriti: “Bari, Parma e Cagliari sono forti. E hanno tutte uomini gol e ottimi giocatori”.

L’allenatore si è poi soffermato sul calciatore che più l’ha impressionato e sui segreti necessari per spuntarla ai playoff: “Fabbian della Reggina. È forte. È una mezzala di qualità. Sono sicuro che farà strada. Segreto? Con gli uomini gol. E, come ha detto Stroppa, con la testa libera. Devi avere un solo obiettivo: vincere. Io a Benevento, dove partimmo settimi, avevo questo motto”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Lo ricordo certo, ma ce ne sono stato anche altri"

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News