Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Toh, Bari: si rivede Marras. E fin qui con il Cosenza ha fatto bene. I numeri

Il fantasista era rimasto in Puglia (fuori rosa) fino allo scorso gennaio, poi il trasferimento

I problemi con Polito, il prestito dello scorso anno, qualche rifiuto nella sessione estiva di mercato, fuori rosa a Bari, poi il Cosenza. In poche parole: che giro, Manuel Marras. Il fantasista, una volta rotto l’idillio con i biancorossi e con il diesse Ciro Polito, era rimasto fuori rosa nel club pugliese fino a gennaio scorso. Poi è arrivato il Cosenza. Ma come è andata fin qui la sua avventura in Calabria?

Il 21 gennaio era arrivato da poco tempo e a Modena rimase in panchina. Poi è subito stato titolare in casa contro il Parma: 84′ e un assist decisivo (1-0). Ed è stato titolare anche lo scorso sabato contro la Ternana (0-0), disputando una buona partita. Lo stesso Polito ieri ha ricordato le sue buone qualità tecniche, non commentando il resto e i dissidi tra i due (ma lo aveva ampiamento fatto in passato).

Insomma, Marras sta bene e sfiderà il Bari.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "E Magnanini chi non se lo ricorda?"

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Approfondimenti