La Bari Calcio
Sito appartenente al Network

CdM – Bari, paura di volare

Il Corriere del Mezzogiorno: quando il Bari può spiccare il volo, cade

Bari, paura di volare. Titola così Il Corriere del Mezzogiorno di oggi, ricordando i tonfi dei biancorossi in momenti nei quali sarebbe potuto arrivare invece un balzo in avanti importante.

“Sul più bello, una caduta. Sfortunata, paradossale, figlia di un episodio, ma pur sempre zero punti in cascina per il Bari e, davanti, le awersarie che non perdono colpi. Se infatti il Frosinone, saldamente primo della classe, è ormai in fuga, Reggina e Genoa hanno fatto bottino pieno, mettendo parecchia luce tra sé e i biancorossi. La squadra di Mignani resta quarta in graduatoria. Una posizione ancora luccicante, anche se occorre fare i conti con i risultati di chi insegue, visto che Sudtirol e Parma hanno accorciato le distanze, e lo stesso Pisa ha mosso la graduatoria”, si legge nell’articolo di Pasquale Caputi.

Subscribe
Notificami
guest

36 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il Bari ha perso una partita …su un campo da calcio. Tutti questi isterismi assurdi…non li concepisco.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Quando capirete che a DeLaurentis conviene rimanere in B costa meno e guadagna di più vedi Cheddira vomitevole

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

NON PUOI VOLARE E DIVERSO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Paura o volontà

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

I tifosi del Bari sono tanti e ci sono pensieri diversi. C’è, ad esempio, chi difende il modo di fare della società (che comunque è sempre lì che invita i tifosi a riempire il S.Nicola) e chi invece vede qualcosa di poco chiaro e chiede appunto “chiarezza”.
Allora una cosa fin troppo chiara è che siamo ormai a fine Gennaio e sta per chiudersi il mercato con il numero “zero” alla voce acquisti. Più chiaro di così ..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non c’è nulla da capite sanno benissimo che il Bari in serie A non potrà andate hanno il rebus vendita e poi fa comodo svernare talenti per il suo Napoli. Il mio pensiero disertare lo stadio restando sempre vicino ai giocatori facendo capire ai De Laurentis che e ora di decidere sulla sorte del Bari calcio

Sergio
Sergio
1 anno fa

Bella idea quella di andare a dormire a casa dei giocatori. Così capiscono la nostra vicinanza. Però pensavo. Siccome i tifosi sono tanti (anche 50 mila) come facciamo con la turnazione? 😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

La partita col Palermo,mi è sembrata una puntata in TV del grande FRATELLO,,…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Più che paura di volare, io direi ordini dall’alto di non andare in serie A. 😩😩😩😩😩😩😩😩😩😩😩😩😩😩😩😩😩

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Però poi 40-50 mila spettatori li vogliono

Sergio
Sergio
1 anno fa

Premesso che nessuno obbliga nessuno, ti dico che tifosi come te, alla fine, e’ meglio che restino a casa. Portano pure jella se vanno allo stadio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Gruppo di saputelli che vi siete già dimenticati dove eravamo tre anni fa…..adios!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Lo hanno detto e ripetuto i De Laurentis che sono nel calcio per fare soldi e che in A non vogliono andare perché sarebbero obbligati a cedere il Bari a qualunque condizione mentre intendono cederlo incassando il massimo possibile. C’è poco da commentare e comunque il problema non si pone per quest’anno dove l’obiettivo era salvarsi, ma per i prossimi anni quando si dovrà galleggiare in attesa del compratore giusto per i De Laurentis.

Sergio
Sergio
1 anno fa

Con il Bari in A da subito, i Dela lo vendono ad occhi chiusi, facendo i loro interessi di imprenditori. Sai quanti acquirenti ci sarebbero? Conosci il margine di guadagno (già enorme con la squadra in B) che realizzerebbero i Dela? Per favore, non diciamo sciocchezze! Andare in A significherebbe solo anticipare i tempi di guadagno per i Dela. E il mercato di fine gennaio lo dimostrerà ulteriormente.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il bari non farà neanche i play off

Sergio
Sergio
1 anno fa

Hai proprio ragione. Con la penalizzazione del Genoa, arriveremo fra le prime due, senza necessità dei playoff. Come fanno a non capirlo gli altri?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

CERCASY URGENTEMENTE UN PRESIDENTE SERIO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Noi non siamo napole 🐕‍🦺

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Quanda chiacchier

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Si sono buttati avanti dall’inizio hanno detto che quest’anno L’obiettivo era la salvezza abbiamo visto con chiarezza che il Bari fa volere è potere se vuole il Bari va in Serie A e la dirigenza stessa a bloccare la squadra per farla rimanere in B e fare i soldi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Paura di volare mi sembra un po’ esagerato …..con il Palermo siamo stati sfortunati ….cinque palle gol contro 1 tiro e un gol del Palermo…vedremo il mercato ,se la società vuole volare , oppure rimanere a vita in serie B….

Sergio
Sergio
1 anno fa

A me questi complottisti hanno scassato la min…a! Ordini di scuderia… freno a mano. Ma si possono sentire simili stupidaggini?!?!?! Il Bari, cmq ancora quarto in classifica, ha fatto la sua partita. Ha tirato 11 volte in porta e Uailino si è mangiato un gol fatto. Non ha subito il Palermo in alcun modo, subendo il gol a 7 minuti dalla fine (troppo poco pure per recuperare) su un episodio che se provi a rifarlo altre altre 10 mila volte non ti riesce. Eppure, qualche minchione crede che questo è avvenuto perché qualcuno ha voluto così. Ma voi siete semplicemente folli!!!!! Per fortuna che nel calcio tutto si Sergio compensa e i punti persi al Barbera li recupereremo diversamente in un campionato ancora lungo.

Paolorossi
Paolorossi
1 anno fa

Una squadra per ottenere il massimo punteggio in campo deve solo giocare esclusivamente per vincere.
Il Bari …..?????? Maledetta multiproprietà.

Giancarlo
Giancarlo
1 anno fa

Ma va durm

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Nn e paura di volare sono ordini di scuderia

Giancarlo
Giancarlo
1 anno fa

Società di livello da vomito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È la società che non vol

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Paura di volare o…ordini di scuderia…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sarà così finché ci saranno i De la facciamocene una ragione.

Sergio
Sergio
1 anno fa

Senza i DeLa oggi, se volevi vedere una partita del Bari, andavi a vedere il rugby!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Paura di volare, perché non si vuole raggiungere l’obiettivo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bari col freno a mano ma l’importante che stanno i delaurentis 🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Come diceva Antonio Conte per vincere e continuare a vincere non bisogna mai sentirsi appagati, ma contiuare ad avere fame e determinazione.
Cosa che nella Società del Bari al momento non hanno, essendosi posto come obiettivo principale la salvezza.

Sergio
Sergio
1 anno fa

Quarto in classifica. Gol sbagliato da Ualino ed altre occasioni sciupate prima del gol del Palermo maturato su un episodio sfortunato. Si può sapere perché la pensi così??

Michele
Michele
1 anno fa

Si è caricata troppo la squadra quando l’obiettivo era il mantenimento della B si è solo illusa la piazza per fare soldi per il Napoli calcio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non è la paura di volare è la società che vola basso

Articoli correlati

Il focus del quotidiano dopo il ko di Bolzano...
Il focus del quotidiano sull'andamento esterno della squadra biancorossa...
L'ex biancorosso prende il posto dell'esonerato Dionisi...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

La Bari Calcio