Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di La Bari Calcio

Palermo-Bari, le pagelle: Cheddira, errore e follia! Tiene bene Vicari

La gara al Barbera è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it

Prima trasferta dell’anno amara per il Bari, che cade a Palermo nel finale per effetto della rete messa a segno da Marconi. Per i biancorossi si tratta del quarto ko stagionale (il secondo in trasferta).

Di seguito, le pagelle dei biancorossi:

CAPRILE 6 – Decisivo nel primo tempo, quando smanaccia all’altezza del primo palo su Brunori. Poi ordinaria amministrazione, nulla può sulla carambola che premia Marconi;

DORVAL 5,5 – In affanno nel primo tempo contro Di Mariano, dalla sua parte il Palermo sfonda a più riprese. Meglio nella ripresa, ma Mignani lo tira comunque fuori a metà tempo;

DI CESARE 6 – Prova solida del capitano che concede poco o nulla al secondo migliore realizzatore della serie B. Solido fino alla fine, nessuna responsabilità sul gol;

VICARI 6,5 – Duello avvincente con Brunori, dal quale esce spesso vincitore. Le prende e le dà, nel contesto di una prestazione positiva;

MAZZOTTA 6 – Confermatissimo sulla corsia mancina, mantiene gli standard delle ultime uscite. Valente si vede poco da quella parte. La musica cambia leggermente con Tutino ma nel complesso regge;

MAITA 6 – Recupera tanti palloni sulla linea mediana e prova a proporsi. Sacrificato a metà ripresa forse perché ammonito, ma la scelta si rivelerà poco felice;

MAIELLO 5,5 – Qualche appoggio sbagliato di troppo nella prima parte, con errori non da lui. Si riscatta nel secondo tempo, quando catalizza moltissimi palloni sulla linea mediana. Rovina tutto con l’indecisione che permette a Marconi di trovare la rete decisiva;

BENEDETTI 6 – Non all’altezza delle precedenti prestazioni ma comunque di sostanza, viste anche le condizioni atmosferiche che non agevolano troppo i compiti. Meglio nel secondo tempo, con qualche giocata di qualità. Si perde un po’ nel finale, stanchissimo;

FOLORUNSHO 6 – Sempre pericoloso ma gli manca l’ultimo acuto in zona assist o gol. Bellissima la palla che offre a Cheddira, purtroppo sprecata;

CETER 5,5 – Ha un paio di chances: nella prima dopo pochi minuti non colpisce come dovrebbe, nel finale di primo tempo è anche sfortunato perché la conclusione in acrobazia esce davvero di poco;

CHEDDIRA 4 – Dalle stelle alle stalle: in sei giorni il meglio e il peggio di Walid, che a Palermo sbaglia un gol facile facile e poi completa la sua serata no con la folle espulsione che lo terrà fuori anche dalla prossima gara;

SALCEDO 5,5 – Un sussulto appena entrato con una conclusione che Pigliacelli neutralizza in due tempi. Poi troppo poco;

MALLAMO 5 – Rileva Maita, ma non riesce a sostituirlo degnamente. La differenza è evidente;

PUCINO 5 – In campo per metà tempo: tiene bene fino all’83’ quando entra in negativo nella caotica azione che porta al vantaggio del Palermo;

BOTTA 6 – Tenta di dare vivacità alla fase offensiva biancorossa, ci riesce a corrente alternata;

ANTENUCCI sv – In campo per l’assedio finale, che in realtà non si scatena neanche;

MIGNANI 5,5 – Il Bari interpreta bene la gara, rispondendo colpo su colpo alle iniziative dei padroni di casa. Conferma la stessa formazione e i fatti inizialmente gli danno ragione: poi i cambi lo tradiscono, poteva fare meglio;

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Servono un centrale, un play e un attaccante da gol. Questo in caso di infortuni è per dare respiro a Di Cesare, Maiello e Cheddira."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Le pagelle di La Bari Calcio