Resta in contatto

Settore giovanile

Bari Primavera, il ritorno di Giampaolo: “C’è tanta emozione”

Le dichiarazioni del nuovo allenatore della Primavera biancorossa

Dopo dieci anni Federico Giampaolo è tornato alla guida della Primavera del Bari, che nella giornata di martedì ha svolto i primi allenamenti.

Tantissima emozioneha dichiarato Giampaolo -. Non si può che essere orgogliosi e felici di far parte di una Società importantissima come il Bari e voglio ringraziare chi ha pensato a me per guidare questi ragazzi. Ho dei ricordi stupendi da calciatore con questa maglia, un San Nicola pieno, momenti indelebili nella memoria”

Sulle sfide che lo attendono, Giampaolo spiega: “In questo nuova nuova avventura, il primo obiettivo non può che essere quello di far crescere i ragazzi; la Primavera è l’ultimo step di un settore giovanile, è importante affrontare questo campionato, questo percorso al meglio, per preparare i nostri atleti al salto, al diventare veri calciatori, che sia tra i pro o tra i dilettanti non importa. Dobbiamo far di tutto per dare delle basi importanti perchè possano inseguire il loro sogno. Lavorare con i giovani è diverso dal lavoro che si può fare in prima squadra; c’è bisogno di un supporto a 360°, ma il duro lavoro non può mai mancare”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Settore giovanile