Resta in contatto

News

Bari, Galano: “Sarà un anno diverso rispetto all’ultimo, voglio il riscatto”

L’esterno offensivo biancorosso parla nel post amichevole con il San Giovanni Teatino

Cristian Galano, esterno offensivo del Bari, parla così in conferenza stampa nell’immediato post amichevole con il San Giovanni Teatino. Queste le sue dichiarazioni:

LA NUOVA STAGIONE – “Devo riscattarmi dalla scorsa stagione che è stata particolare sotto tanti punti di vista: a Pescara ero fuori rosa, quando sono arrivato a Bari mi dovevo adeguare a una squadra che stava già andando bene. Quest’anno parto alla pari con i miei compagni, sto andando bene, anche se ho ancora qualche problemino da smaltire. Sono convinto che sia un anno diverso rispetto all’ultimo, ho voglia di mettermi in discussione. Cercherò sempre di dare il massimo. Il calcio è sempre particolare: ho fatto bene per 10 anni, ma alla fine si ricordano solo i pochi mesi in cui ho fatto male”.

IL LEGAME CON LA PIAZZA – “Sono molto legato a questa piazza, mi ha dato tanto. Voglio ricambiare”.

IL 4-3-1-2 DI MIGNANI – “Il mister gioca così, lo sappiamo, quindi mi devo adattare per forza, anche se lui mi lascia libero di esprimermi al meglio. Non sono ancora io, mi conosco bene, ultimamente sto andando poche volte al tiro, voglio provarci di più. A volta faccio fatica perché vado a ricevere palla spalle alla porta e non riesco a puntare l’avversario, con il mister stiamo cercando di lavorare su questo per trovare la posizione giusta”.

LA SERIE B – “Per me quest’anno è un A2, ci sono tante squadre blasonate. Bisogna metterci tanta corsa e qualità”.

IL PARMA –“Nessuno spirito di rivalsa. Sarà una partita bella e stimolante per tutti, iniziamo già forte. Dobbiamo cercare di partire subito alla grande”.

BELLOMO – “Lui è più trequartista naturale, è un giocatore forte e a questa squadra farebbe comodo. Possiamo giocare anche insieme, non è un problema. Più giocatori forti ci sono meglio è. Non ci siamo ancora sentiti, lo faremo presto”.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News