Resta in contatto

News

De Laurentiis: “Nel Bari ho investito 20 milioni e investirò ancora. Polito ha fame, costruirà la mentalità giusta”

Il presidente spiega tutto e risponde alle critiche: “Parlo poco? Se parlassi troppo sarebbe uguale…”

“Nel Bari abbiamo investito oltre 20 milioni di Euro in questi due anni”. Luigi De Laurentiis spiega tutto in conferenza stampa, presentando Ciro Polito. “Ho fatto un casting, ho avuto il tempo per incontrare sei o sette profili, è stato un dispendio di energie importante. Sono stati incontri di diverse ore, per capire quale potesse essere la persona giusta. E finalmente l’ho trovata. Con Polito abbiamo già passato tanto tempo, è giovane, ha fame, ha giocato, è stato un leader negli spogliatoi in cui è stato, è un leader oggi. Lavora h24, tutti i giorni, sa costruire la mentalità”.

Il Bari per DeLa

“Ciro Polito è quella figura con grande conoscenza del mercato, che ha davanti a sé un compito importante, con una rosa molto ampia. Insieme al direttore sportivo arriverà un allenatore importante, per i calciatori che avremo e che andremo a prendere. Altre figure dirigenziali? Non capisco cosa oggi possa mancare al Bari. Non manca nulla, non voglio medaglie ma il Bari è organizzato quanto una squadra di Serie A. Il team manager lo abbiamo. Il direttore generale arriverà nel momento in cui ci sarà bisogno, crescendo di categoria, di una persona che possa andare a creare dei ricavi ulteriori. Finora lo sto facendo io il direttore generale, magari vengo tre giorni a settimana ma ogni giorno lavoriamo, tra riunioni operative e altro”.

Il silenzio

“Prima e dopo la partita con la Feralpisalò ho avuto giornate intense. Volevo ripresentarmi con qualcosa di concreto in mano, rispondendo degli errori e dell’anno difficile che abbiamo passato. Abbiamo sbagliato nell’ultima stagione, questo lo so. Quando il presidente parla troppo si dice che deve parlare meno, quando parla meno, si dice che deve parlare troppo. Io cerco di essere equilibrato, per me la piazza è molto importante, per me il tifoso è fondamentale e non vedo l’ora di poterlo riabbracciare”.

Una squadra lontana dalla città

“Prima che chiudessero tutto abbiamo fatto numerosi eventi, li rifaremo, non vediamo già l’ora”.

Il budget

“Il Bari conferma lo stesso budget della passata stagione. Siamo stramotivati e abbiamo tanta voglia di vincere”.

La mentalità e la baresità

“Bisogna costruire una mentalità, che ti permetta di avere continuità. Quando tutta la compagine va nella stessa direzione, si vince. Questo è importante, centra poco con la baresità”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Signori se potevo mettere una foto io come capoletto non ce la Madonna ma la CURVA NORD u.c.n.x sempre"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da News