Resta in contatto

News

TMW – Bari, Caserta è più lontano: il tecnico del Perugia può essere il successore di Inzaghi al Benevento

Il nome dell’allenatore che ha riportato in B il Perugia era stato accostato al club biancorosso nelle scorse ore: se non rimarrà in Umbria, ci sono i sanniti in pole position per lui

Fabio Caserta quasi certamente non sarà il prossimo allenatore del Bari. L’attuale tecnico del Perugia, che ha riportato i biancorossi in Serie B dopo una bella cavalcata nel Girone B di Serie C, ha diverse corteggiatrici in cadetteria e, se non dovesse rimanere in terra umbra, potrebbe scegliere di accettare la corte di una di queste, il Benevento di Vigorito, a caccia del successore di Inzaghi dopo la retrocessione dalla A.

Stando a quanto riportato da tuttomercatoweb.com, gli emissari del giovane allenatore incontreranno nella giornata odierna la società campana per trovare un accordo in vista della prossima stagione. L’obiettivo numero uno per tentare l’immediato riapprodo nella massima serie adesso è lui. Praticamente zero le chances che il tecnico possa scegliere di tornare nuovamente in C per accettare il progetto di De Laurentiis; il nome più caldo resta dunque quello di Toscano.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News