Resta in contatto

Approfondimenti

Bari, Carrera non è bastato: 18 punti in 12 partite e squadra in netta involuzione

Il rendimento della compagine biancorossa sotto la guida dell’ex Spartak Mosca è stato al di sotto delle aspettative: media di 1 punto e mezzo a partita, nettamente inferiore a quella di Auteri (1,90)

18 punti in 12 partite, figli di una serie di cinque successi, tre segni X e ben quattro sconfitte: il magro bottino raccolto dal Bari sotto la guida di Massimo Carrera è tutto in questi numeri. Numeri chiaramente al di sotto di quelle che erano le aspettative, soprattutto se si considera che la precedente gestione (quella targata Auteri), valutata come deludente dalla società, si era chiusa con una media punti nettamente superiore (1,90 punti a partita contro l’1,50 ottenuto con l’ex Spartak Mosca in panchina).

L’inizio incoraggiante -con i 10 punti racimolati nelle prime quattro apparizioni (i successi su Monopoli, Foggia Juve Stabia, intervallati dal pareggio esterno sul campo del Catania)-, l’improvviso crollo successivo -con appena un punticino all’attivo in 360 minuti (segno X interno contro la Casertana in mezzo ai tre k.o. contro Potenza, Ternana Catanzaro) e l’instabile altalena dell’ultimo mesetto (con le due vittorie su Paganese e Vibonese a illudere e con la sconfitta di Avellino e il pareggio di domenica contro il Palermo a riportare tutti sulla terra). E’ mancata continuità, in realtà non si è mai accesa la scintilla. E nel frattempo la squadra, in netta involuzione, è scivolata dal secondo al quarto posto in classifica.

Le colpe di Carrera, dagli eccessivi esperimenti tattici alla gestione dei cambi in alcune partite, sono evidenti. Altrettanto evidente è, però, il fatto che l’allenatore nativo di Sesto San Giovanni finisca per pagare anche per responsabilità di altri. Come d’altra parte in precedenza era capitato anche ad Auteri. A lui il compito adesso, a meno di clamorosi ribaltoni dell’ultim’ora, di dare un senso a questo finale di stagione.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ha fatto peggio dei suoi predecessori messi insieme…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Delamerdis la rovina del Bari…

Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Signori se potevo mettere una foto io come capoletto non ce la Madonna ma la CURVA NORD u.c.n.x sempre"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti