Resta in contatto

News

Ghirelli: “Avellino-Bari? Partita dominata dalla paura, chissà se ci fosse stato il pubblico…”

Il presidente della Lega Pro parla ai microfoni di Sport Channel dello scontro diretto andato in scena al “Partenio” e apre il capitolo destinato ai playoff

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, dice la sua -ai microfoni di Sport Channel– sullo scontro diretto di sabato tra Avellino e Bari. Punto di partenza, il rammarico per la mancanza di pubblico sugli spalti dell’impianto irpino: “Mi immagino che cosa poteva essere Avellino-Bari con i tifosi. La partita è stata dominata dalla paura del risultato, tecnicamente non bella, giocata sulla tattica tra due belle squadre pronte ai playoff. Si sono giocate una chance importante di concludere al secondo posto e giocarsi gli spareggi in una posizione privilegiata”.

Poi, un’aggiunta dedicata ai playoff e ai timori legati all’emergenza Covid: “Siamo preoccupati per i playoff purtroppo, è evidente, speriamo non ci sia un ulteriore appesantimento della situazione. Io non sono superstizioso ma non mi permetterei mai di parlare di ulteriore slittamento, al momento abbiamo margini e spazi di concludere campionato e playoff, poi bisogna vedere cosa succede giornata dopo giornata”.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

infatti immagina se ci stava il pubblico
vattin ve ghirard

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Tanto Avellino viene fatto fuori alla prima gara !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Se fosse successo da noi apriti cielo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma il pubblico c’era!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Mi chiedo quanti dirigenti ha l Avellino per avere tutte quelle persone in tribuna…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Quando uno mette le mani avanti per non cadere!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Infatti il partenio era pieno di delinquenti sul campo e sugli spalti che hanno messo paura all’arbitro….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Il pubblico c’era rimbambit e vid c fasc qualche cos

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

l’avellino è la ns. bestia nera

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Il pubblico c era dell Avellino ma non era proibito. Si fa sempre come conviene.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Partita rubata

Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News