Resta in contatto

News

Bari, Di Cesare: “Ora sto meglio. La classifica? Il nostro obiettivo non cambia”

Il capitano biancorosso ha parlato delle sue condizioni fisiche e della sfida in programma contro il Picerno

Nel pareggio di Monopoli è entrato in campo soltanto nel finale per blindare il risultato in un momento di grande sofferenza, ora che ha completamente smaltito il problema al ginocchio che lo aveva tenuto ai box nelle scorse sfide, Valerio Di Cesare è pronto a riprendersi il Bari e a contribuire con la sua grinta e la sua ed esperienza al rush finale della stagione.

Intervenuto ai microfoni del sito ufficiale dei galletti, il capitano biancorosso ha fatto il punto sulle sue condizioni fisiche: “Dopo il problema al ginocchio ora sto decisamente meglio. Nonostante qualche piccolo fastidio mi sto allenando con i compagni e spero di tornare presto al 100%”.

Il pari del Veneziani sembra aver ridimensionato le ambizioni del Bari, ma il 36enne romano non è dello stesso avviso: “Secondo me stiamo facendo un ottimo campionato, con mister Vivarini siamo imbattuti da 20 partite. Siamo a 8 punti dalla vetta, ma siamo stati anche a 10. Il nostro obiettivo non cambia, è il 25 aprile. Lotteremo fino alla morte per essere primi in quella data. Se altri saranno stati più bravi, ci saranno da giocare i playoff. Intanto domenica arriva il Picerno di Romizi, ex compagno proprio in biancorosso e sarà un piacere incontrarlo”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
ENZO
ENZO
6 mesi fa

Valerio Di Cesare è un vero uomo e giocatore esemplare.Anche dalla panchina spronava con coraggio e forza i suoi compagni durante le fasi di gioco.
È un lottatore a tempo pieno,carattere sanguigno deciso e forte.Vuole vincere ad ogni costo.
Credo molto a quello che dice.
Forza Bari.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Se siete convinti voi me lo auguro di cuore forza bari

Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Sandro Mannini sicuramente....al posto di Ingesson certamente Gerson...si perde in impostazione ma si guadagna in solidità difensiva...allenatore..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "Ricordo, da ragazzo, un Bari-Milan 0-0 del 1998 in cui Ganz a qualcosa come 30 cm. dalla porta tira di testa a colpo sicuro e Mancini fa una parata..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Originalissima la sua intervista dell'89, se non ricordo male alla Domenica sportiva : " faccia due nomi di grandi attaccanti della serie A con cui..."

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Fisicaccio"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Danc' nu tuzz Giuan danc' nu tuzz!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News