Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il presidente Magrì: “Contro il Bari sarà una partita storica”

Il presidente della Virtus Francavilla attende con trepidazione il match di domenica prossima contro i biancorossi. Una sfida inedita per la compagine biancazzurra

Aria di derby, aria di festa a Francavilla Fontana per il prossimo match che vedrà la squadra di mister Trocini affrontare il Bari di Giovanni Cornacchini. Una grande occasione per la stagione e per la storia dei biancazzurri in una sfida inedita. “È una partita storica per noi, non c’era mai stata precedentemente occasione di incontrare il Bari, visto che siamo da quattro anni in Lega Pro. Abbiamo chiaramente grande piacere a incontrare i biancorossi. È un match che riscontrerà tanto interesse da parte di tutti”, ha detto il presidente della Virtus Francavilla Antonio Magrì nel corso di un’intervista sul Corriere del Mezzogiorno.

“Il Bari in questo momento è obbligato a vincere perché oggetto di un po’ di malcontento. – ha proseguito Magrì riferendosi al momento non brillantissimo dei biancorossi –  Il campionato di C è difficile per qualunque corazzata. Il Lecce, per esempio, ha impiegato tanti anni per salire in B. Affronteremo il Bari con il massimo rispetto, ma nel nostro stadio, in sintetico, che può esserci d’aiuto, avremo le chance per provarci. Certo, non sarà facile”.

Incalzato sul momento del Bari, Magrì ammette che tutti si aspettavano qualcosa di più dall’inizio di campionato dei biancorossi: “Sulla carta, vista la squadra costruita, mi sembrava non ci fosse storia. Al contempo, però, siccome conosciamo le difficoltà del campionato di C, potevo immaginare che anche una corazzata come il Bari potesse incontrare difficoltà. Quest’anno, peraltro, ci sono più squadre attrezzate rispetto alle altre stagioni. Serve dare tempo, la pressione non va bene”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Fantini e Caffaro primi anni 80"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News