Resta in contatto

News

Bari-Reggina, i gruppi organizzati preparano coreografia in curva nord

Si prevede spettacolo in campo e sugli spalti per il big match della quarta giornata di campionato

Una sfida tra due squadre che puntano a tornare il prima possibile tra i cadetti. Un match di cartello per il quale le aspettative, da ambo le parti, sono elevatissime. A completare il quadro uno storico e solido gemellaggio tra le due tifoserie. La partita tra Bari e Reggina ha tutti gli elementi per poter diventare il miglior spot del campionato di Serie C. Buoni i dati della prevendita con un San Nicola che si preannuncia bollente. In occasione della sfida coi calabresi i gruppi organizzati hanno annunciato che verrà effettuata una coreografia in curva nord, storico cuore del tifo biancorosso.

“Per la buona riuscita della coreografia, invitiamo tutti a riempire interamente la parte superiore della Nord con almeno mezzora di anticipo rispetto al calcio d’inizio. I cartoncini che vi saranno consegnati, dovranno essere esposti solo nel momento in cui dalla pista di atletica inizierà a sventolare il tricolore.Accogliamo degnamente i nostri gemellati reggini, affolliamo i gradoni del “San Nicola” e sfoggiamo una prestazione degna di categorie superiori. Avanti ragazzi di Bari!” si legge sui profili ufficiali dei Seguaci della Nord e dei Bulldog.

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News