Resta in contatto

News

Bari, Igor Protti incorona Antenucci: “Può essere il trascinatore della squadra”

Una seconda punta veloce e abile nell’uno contro uno, ma anche forte fisicamente. Dal flop in Inghilterra alla ribalta in A con la Spal

Mirco Antenucci, attaccante classe ’84, nato a Termoli, ha vissuto una vita da girovago del pallone. Dal 2002 ha indossato ben 11 maglie differenti, con un’esperienza di due stagioni in Inghilterra sponda Leeds United. In carriera ha collezionato 151 gol, 36 nelle ultime tre stagioni in serie A.

La Gazzetta del Mezzogiorno propone un’intervista a Igor Protti, simbolo intramontabile dell’unione tra tifosi e calciatori. “Sulla carta il Bari è una squadra fortissima. Antenucci sarà protagonista in ogni caso a prescindere da quanto segnerà ha le doti umani, caratteriali e tecniche per essere il trascinatore della squadra”. E aggiunge: “Ogni attaccante ha le sue peculiarità, abbiamo in comune le origini da seconda punta anche se entrambi siamo stati usat spesso come centravanti. E’ un calciatore con tecnica sublime, può diventare l’idolo dei tifosi”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News