Resta in contatto

Calciomercato

Cissé accostato al Bari ma in attacco c’è la fila….

Il centravanti italo-guineano, già in biancorosso nella stagione 2017-2018, sarebbe un obiettivo dei galletti

Il mese di luglio ha consacrato il Bari come una delle squadre maggiormente attive in sede di calciomercato. Il club biancorosso ha messo a segno una quindicina di operazioni tra acquisti a titolo definitivo e prestiti e – come ha specificato il club manager Matteo Scala – può ritenere quasi conclusa la sua opera di rafforzamento.

Scala ha inoltre fornito imporanti conferme per ciò che concerne gli arrivi di D’Ursi e Ferrari, che andranno a rinforzare ulteriormente il reparto avanzato. Nonostante ciò, il futuro ds dei biancorossi ha lasciato aperto uno spiraglio per quanto riguarda possibili occasioni dell’ultim’ora, purché garantiscano un valore aggiunto per la rosa da mettere a disposizione del tecnico Giovanni Cornacchini.

Un nome importante, accostato da Hellaslive.it ai biancorossi, è quello di Karamoko Cissé, centravanti italo-guineano che ha già vestito la maglia biancorossa nella stagione 2017-2018, quella poi terminata con il fallimento e il conseguente svincolo di tutti i tesserati. L’attaccante – che nello scorso campionato si è diviso tra Verona e Carpi – è in uscita dall’Hellas, intenzionato a cederlo in prestito.

Su di lui ci sarebbero il Cosenza, soluzione che gli consentirebbe di rimanere in Serie B, e appunto il Bari. La pista di un ritorno in biancorosso, tuttavia, appare quantomeno complessa poiché l’attacco dei galletti può già contare su Antenucci, Floriano e Simeri, oltre a giocatori offensivi come Kupisz e Terrani, ai quali dovrebbero aggiungersi appunto Ferrari e D’Ursi. Al momento le possibilità di rivedere Cissé a Bari sono basse, a meno che l’attacco non sia soggetto a qualche uscita finora non preventivata.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Calciomercato