Resta in contatto

Calciomercato

Bari, in dirittura d’arrivo Sabbione dal Carpi

Inizia a muoversi qualcosa per i rinforzi in difesa: bloccato Sabbione, centrale difensivo del Carpi. Nelle prossime ore potrebbe esserci l’affondo decisivo. Contratto di quattro anni

Il Bari si prepara ad accogliere nuovi rinforzi in difesa. Corsie esterne, centrocampo e attacco, sono stati puntellati con diversi innesti, alcuni dei quali di qualità assoluta, ora però la dirigenza biancorossa deve pensare a sistemare la retroguardia poiché Valerio Di Cesare è l’unico difensore centrale di ruolo (ieri nel secondo tempo dell’amichevole contro la Fiorentina Cornacchini ha dovuto arretrare Feola sulla linea dei difensori).

Il primo arrivo in difesa, tuttavia, potrebbe arrivare molto presto. Nonostante le smentite dell’agente, secondo quanto riporta l’esperto di mercato Alfredo Pedullà, il club biancorosso avrebbe trovato un’intesa di massima con Alessio Sabbione, difensore centrale nato nel 1991, di proprietà del Carpi e in uscita dal club emiliano.

27 anni, alto 181 cm, Sabbio, come lo chiamano i compagni, è nato a Genova e cresciuto in formazioni locali come Sestrese, Sanremese e Sestri Levante. L’esordio tra i professionisti è arrivato nella stagione 2013-2014 con la Nocerina. Dopo una buona stagione con i molossi è stato notato dal Carpi che lo ha subito lanciato titolare in Serie B. Con i biancorossi emiliani è diventato un titolare fisso, a parte una partentesi di una stagione a Crotone in prestito.

Con l’acquisto del centrale ligure Cornacchini si garantirebbe un’ottima alternativa: Sabbione, infatti, oltre a giocare al centro può essere impiegato all’occorrenza anche come terzino destro o nel ruolo di mediano. Per lui sarebbe pronto un accordo quadriennale.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Calciomercato