La Bari Calcio
Sito appartenente al Network

Bari, il pagellone del centrocampo: brillano Maiello e Folorunsho

Le valutazioni dei calciatori biancorossi al termine del campionato

Tempo di bilanci dopo la fine della stagione del Bari, culminata con l’amaro epilogo della finale playoff, vinta dal Cagliari nel doppio confronto.

Di seguito le pagelle della nostra redazione per quanto riguarda il centrocampo biancorosso:

FOLORUNSHO 8 – Devastante finché è stato bene dal punto di vista fisico. Dopo l’ottima prova di Ferrara ha sofferto per un problema al ginocchio che l’ha condizionato non poco. Nel finale di stagione è stato comunque decisivo nonostante la precaria condizione fisica. Il palo nella finale di ritorno resta l’unico rammarico di un’annata memorabile;

MAITA 7 – Fantastico nel girone d’andata, ha probabilmente perso un po’ di smalto nelle gare del girone di ritorno. La prima stagione tra i cadetti resta comunque indimenticabile e positiva;

MAIELLO 7,5 – Il Bari ha sempre sofferto la sua assenza, e non può essere un caso. Partito leggermente in sordina, ha successivamente viaggiato su standard altissimi, garantendo quantità, qualità ed esperienza;

BENEDETTI 7 – Il girone d’andata gli è servito per prendere le misure al campionato, da febbraio in poi è sbocciato trovando continuità nelle prove offerte. Decisivo negli inserimenti, i gol pesanti contro Brescia, Cittadella e Sudtirol certificano una crescita esponenziale;

BELLOMO 6,5 – Duttile e prezioso: negli occhi rimangono le prove offerte nei pochi minuti a disposizione nei playoff, mai banali. Decisivo nel match casalingo contro il Venezia, si è fatto sempre trovare pronto quando chiamato in causa.

MALLAMO 5,5 – Ha visto poco il campo, soprattutto nel girone di ritorno con gli innesti di Molina e Benali. Nelle rare apparizioni, però, non ha brillato;

MOLINA 6 – Innesto duttile per la linea mediana, esterno o mezzala: bello l’assist per Bellomo contro il Venezia e il suggerimento per Scheidler a Brescia;

BENALI 5,5 – Arrivato per essere un’alternativa in qualsiasi zona del centrocampo, non è riuscito sempre a ritagliarsi lo spazio adeguato. E anche quando ha giocato (poco), non ha lasciato tracce indelebili;

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

angoor ch sti chiacchier. L fatt oddo stonn

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ma qualcuno avrà detto a Maita che al 94′ doveva aggrapparsi alla maglia dell’avversario e farsi espellere anziché farlo crossare??

Articoli correlati

Il vostro giudizio sui calciatori biancorossi scesi in campo contro il Catanzaro per la ventisettesima...
Ottava sconfitta stagionale per la formazione biancorossa...
La gara al Ceravolo è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it...

Dal Network

“Fare punti è fondamentale per la nostra crescita. Derby? Le motivazioni verranno da sole"...
La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Il centrocampista ha smaltito i problemi influenzali. Disponibile anche Brighenti, che rientra dal turno di...
La Bari Calcio