La Bari Calcio
Sito appartenente al Network

Bari, il pagellone della difesa: Caprile e Di Cesare super, Vicari garanzia

Le valutazioni dei calciatori biancorossi al termine del campionato

Tempo di bilanci dopo la fine della stagione del Bari, culminata con l’amaro epilogo della finale playoff, vinta dal Cagliari nel doppio confronto.

Di seguito le pagelle della nostra redazione per quanto riguarda il reparto arretrato biancorosso:

CAPRILE 8 – Assoluto protagonista all’esordio assoluto in serie B. Ha colpito per personalità e continuità, oltre che per gli interventi decisivi sfoderati per tutto l’arco della stagione. Si fa fatica a trovare sbavature nella stagione dell’estremo difensore, premiato con la meritata convocazione in Under 21. Memorabili le prestazioni contro Parma e Perugia in avvio di torneo e la finale di ritorno contro il Cagliari;

PUCINO 6,5 – Spesso messo in discussione da parte della tifoseria, ha risposto con i fatti. Sembrava aver perso smalto a fine girone d’andata, si è riscattato dopo il giro di boa, trovando una serie di prestazioni ottime e assist decisivi. Peccato per l’infortunio alla penultima giornata;

DORVAL 7 – Giocava in serie D fino a dodici mesi fa, ma non si è notato: ha saputo aspettare il momento per incidere. Tante partite da titolare e notevole dinamismo sulla corsia di destra. La prova più bella contro il Sudtirol nella semifinale di ritorno;

DI CESARE 8 – Inimmaginabile una stagione così: è stata la colonna portante del Bari a 40 anni suonati. Continuità impressionante, si è rivelato un muro quasi imperforabile. Decisivo anche in zona gol con i centri al Sudtirol e al Como. Ha chiuso stringendo i denti e la domanda resta: “Se ci fosse stato lui fino alla fine in campo, il Cagliari avrebbe segnato?”;

VICARI 7 – Rendimento costante e positivo durante tutta la stagione, al netto di qualche perdonabile amnesia (a Frosinone e in casa con il Cagliari). Con Di Cesare e Zuzek l’intesa è stata perfetta. Straordinario durante i playoff, quando ha giganteggiato riuscendo persino a limitare il capocannoniere Lapadula;

ZUZEK 6 – Ha trovato maggiore spazio nel girone di ritorno, complici infortuni e squalifiche dei colleghi di reparto. Ha risposto sempre presente, mostrando solidità e discreta sicurezza. Purtroppo, il gol di Pavoletti conta tantissimo nell’economia della sua prima stagione barese;

MATINO 6 – Poche presenze ma si è fatto trovare pronto, anzi prontissimo quando Mignani ha avuto bisogno di lui contro il Sudtirol. Prima centrale e poi terzino, in un momento delicatissimo: ha mostrato nervi d’acciaio e fisico straripante. Potrebbe essere una buona risorsa per il futuro;

RICCI 6 – A corrente alternata. Ha condiviso la corsia mancina con Mazzotta fino alla fine del campionato. Ha trovato il suo primo gol in B (bellissimo) a Modena. La leggerezza con il Sudtirol, durante i playoff, poteva costare caro. Ha ritrovato il campo per la finalissima e ha sprecato una ghiotta occasione per indirizzare la finale. Sarebbe potuto diventare l’eroe della stagione;

MAZZOTTA 6 – Si è ritrovato titolarissimo dopo un’estate con la valigia in mano. Ha tirato la carretta per mesi e ha pagato le conseguenze nel finale di stagione, quando è sembrato appannato. Non gli si poteva chiedere molto di più;

BOSISIO sv – Soltanto qualche secondo in campo a Parma, all’esordio;

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Sulla difesa e sulle sue lacune meglio stendere un velo pietoso quest’anno. Errori tutti determinanti.

Albert
Albert
8 mesi fa

Quello che mi è piaciuto di più è stato Zuzek. 🟥🟦🟥🟦🟥🟦🟥🟦

Articoli correlati

Il vostro giudizio sui calciatori biancorossi scesi in campo contro il Catanzaro per la ventisettesima...
Ottava sconfitta stagionale per la formazione biancorossa...
La gara al Ceravolo è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it...

Dal Network

“Fare punti è fondamentale per la nostra crescita. Derby? Le motivazioni verranno da sole"...
La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Il centrocampista ha smaltito i problemi influenzali. Disponibile anche Brighenti, che rientra dal turno di...
La Bari Calcio