Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di La Bari Calcio

Bari-Parma, le pagelle: Cheddira devastante, Mignani azzecca tutto

La gara al San Nicola è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it

Inizia benissimo il 2023 del Bari, che liquida il Parma con un roboante 4-0, conquistando il terzo successo stagionale tra le mura amiche. Gara sena storia al San Nicola, aperta d’autorete di Balogh. Poi doppietta di Cheddira e sigillo finale di Salcedo in pieno recupero;

Di seguito, le pagelle dei biancorossi:

CAPRILE 6 – Nessun intervento difficile da registrare, deve solo disinnescare una debole conclusione di Bonny;

DORVAL 6,5 – Poche fughe a destra ma tantissima solidità in fase difensiva nonostante la presenza di un cliente scomodo come Oosterwolde prima e Mihaila poi. Mostra i muscoli e non concede spazi, sfiora il gol con un diagonale di poco impreciso;

DI CESARE 6,5 – Il girone di ritorno comincia con le stesse certezze delle gare passate: il capitano non concede nulla agli attaccanti ospiti nonostante un colpo al capo che lo condizione per buona parte del primo tempo e lo costringe ad alzare bandiera bianca a inizio ripresa;

VICARI 6,5 – Bene nel cuore della retroguardia: chiude con ordine e decisione ogni varco e non vacilla neanche quando Di Cesare lascia il campo. Con Zuzek, la musica non cambia;

MAZZOTTA 6,5 – Inizia l’anno così come aveva finito nel 2022, ossia da titolare sulla corsia mancina. Si conferma con una prova diligente e senza sbavature. Niente male per chi sembrava fosse fuori dai giochi qualche mese fa;

MAITA 7 – Molta qualità, tantissima quantità. Lo si vede praticamente ovunque, cerca anche la gloria personale ma Buffon gli dice di no. E’ un suo suggerimento in verticale che dà il via all’azione del rigore del 2-0;

MAIELLO 7 – La solita garanzia davanti alla difesa: intercetta e recupera una miriade di palloni infrangendo sul nascere tante iniziative avversarie. Alcuni recuperi vengono omaggiati dagli scroscianti applausi del San Nicola;

BENEDETTI 7 – Confermatissimo anche nella prima del 2023, ispira subito Cheddira in occasione dell’1-0 poi impressione per forza fisica e aggressività, con strappi che mandano in affanno il centrocampo ospite;

FOLORUNSHO 7 – Stavolta non ha l’apporto di Botta sulla trequarti ma la situazione non sembra pesargli. A suo agio in quella posizione, galleggia tra centrocampo e attacco garantendo presenza fisica e qualità. Si procura il rigore del 3-0 con uno dei suoi soliti inserimenti;

CETER 6,5 – Buona la prima da titolare: mobile sul fronte d’attacco, si sacrifica e apre spazi per gli affondi letali di Cheddira. Spreca una buona chance (poi gli viene fischiato offside), è utilissimo nella pressione sui difensori del Parma. Bravo nell’assistenza per Cheddira e Dorval che vanno a pochi passi dal gol;

CHEDDIRA 8 – Devasta il Parma aggredendo lo spazio al di là della linea difensiva: un’autentica spina nel fianco. Propizia l’1-0 con il traversone che Balogh devia nella sua porta. Si procura e segna il rigore del 2-0, si ripete ancora dal dischetto. Scatenato anche nella ripresa, ma Buffon gli dice di no, poi spreca clamorosamente. Quando esce, si gode la meritata standing ovation;

ZUZEK 6 – Di nuovo in campo dopo due mesi dall’ultima volta. Affianca Vicari dopo l’uscita di Di Cesare: prova sicura, rientro positivo;

MALLAMO 6 – Dieci minuti più recupero per far tirare il fiato a Folorunsho, dona freschezza alla linea mediana:

BELLOMO 6,5 – Rileva Benedetti nel finale, si fa notare per un bel recupero nella propria area di rigore e per il bell’assist a Salcedo per il 4-0 finale;

SALCEDO 6,5– Entra quando la gara è ormai chiusa ma trova il tempo per riuscire a griffare sul match, con la rete che decreta il poker;

ANTENUCCI sv – Pochi minuti in campo, non giudicabile;

MIGNANI 7 – Il Bari inizia il girone di ritorno nel migliore dei modi, con una vittoria netta contro una squadra accreditata alla promozione finale. La mossa Ceter paga e la squadra mostra una freschezza ben superiore rispetto agli avversari, subendo pochissimo.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Servono un centrale, un play e un attaccante da gol. Questo in caso di infortuni è per dare respiro a Di Cesare, Maiello e Cheddira."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Le pagelle di La Bari Calcio