Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Bari, Mignani: “Gara non bellissima ma efficace. Ora testa al Modena”

Le dichiarazioni del tecnico biancorosso ai microfoni di Radio Bari

Michele Mignani si gusta la vittoria ritrovata al termine del match di Citttadella. Il tris firmato da Scheidler, Folorunsho e Maita regala il sesto successo in campionato al Bari, ora terzo con il Genoa. “Non abbiamo fatto una partita bellissima ma siamo stati efficaci contro un avversario rognosoha dichiarato l’allenatore biancorosso -. Sapevamo che questa sarebbe stata una gara diversa rispetto alle altre”.

“Scheidler ha fatto un grande lavoro sul gol di Maita, ha segnato ma ha ancora tanti margini di miglioramento. Ha bisogno di tempoprosegue il tecnico ligure, che poi invita a tenere alta l’attenzione -. Non c’è tempo per abbassare la guardia, ci aspetta una gara difficilissima già domenica prossima”.

Riguardo le scelte di formazione operate, Mignani commenta: “Tanti meriterebbero di scendere in campo, ho fiducia nell’intero gruppo anche se qualcuno sta giocando meno nell’ultimo periodo. Benedetti è un calciatore completo, era la partita adatta per lui e con Folorunsho più avanzato. Terzo posto? Siamo gli stessi di quattro giorni fa, la squadra c’è sempre, combatte e sfodera una prestazione. L’importante è che i ragazzi non perdano convinzione ed equilibrio”.

 

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Servono un centrale, un play e un attaccante da gol. Questo in caso di infortuni è per dare respiro a Di Cesare, Maiello e Cheddira."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News