La Bari Calcio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Frosinone-Bari, le pagelle: errore fatale per Vicari, bene Caprile e Zuzek

La gara allo Stirpe è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it

Secondo ko di fila in campionato per il Bari, che cade in casa del Frosinone, che si porta a casa il successo per effetto della rete messa a segno da Borrelli al 92′. Grazie a questi tre punti, la formazione laziale stacca i biancorossi, fermi a quota diciotto punti in classifica.

Di seguito, le pagelle dei biancorossi:

CAPRILE 6,5 – Risponde presente sulla sventola di Mazzitelli, prodigioso nella ripresa sul sinistro al volo di Frabotta. Nulla può sull’incornata decisiva di Borrelli;

PUCINO 6 – Un po’ in sofferenza ma riesce a tenere botta per tutti i novanta minuti, Una sua amnesia spiana la strada a Frabotta, ma Caprile lo salva;

ZUZEK 6,5 – Pronti, via e sfodera due interventi ruvidi ma leciti in area: niente male per l’esordio da titolare in B. Quando il Bari rimane in dieci, giganteggia sui palloni alti e respinge ogni assalto dei padroni di casa;

VICARI 5,5 – Fino al minuto 92 disputa una prestazione maiuscola: assieme al suo nuovo compagno di reparto chiude ogni varco a qualsiasi attaccante del Frosinone. Fatale una disattenzione, come già avvenuto con l’Ascoli: calcola male la traittoria del traversone di Frabotta, Borrelli lo sovrasta e regala i tre punti al Frosinone;

RICCI 6 – Avvio non facile, tra qualche imprecisione e pallone perso di troppo. Si riscatta quando il Bari resta in dieci con una prestazione precisa e ordinata prima di lasciare il campo;

BENEDETTI 6 – Prestazione solida sulla linea mediana, in particolare quando affianca Maita nel cuore del centrocampo biancorosso. Bada solo all’essenziale, mostrandosi solido;

MAITA 6,5 – Il numero quattro, che diventa capitano dopo l’uscita di Antenucci, non tradisce le attese. Prova esemplare davanti alla difesa, offre la massima copertura possibile con un grande senso di posizione;

FOLORUNSHO 6,5 – La colonna portante del Bari: si carica i biancorossi sulle spalle dopo il rosso a Bellomo e per pochi centimetri non trova la rete a fine primo tempo. Sempre presente a centrocampo e preziosissimo nella propria area per sbrogliare situazioni intricate;

BELLOMO 6 – Suo il primo squillo del match con un tiro impreciso. La sua gara finisce prematuramente per un’entrata dura ma totalmente involontaria su Lucioni;

ANTENUCCI 6 – Deve abdicare dopo mezz’ora, complice l’espulsione di Bellomo. Prima, una buona chance con un tiro al volo di poco impreciso;

CHEDDIRA 6 – Gara di enorme sacrificio, con un lampo a metà primo tempo: va via in mezzo a quattro difensori ma spara addosso a Turati da posizione molto favorevole;

MALLAMO 6 – Entra per soccorrere il Bari rimasto con un uomo in meno. Tanta corsa, pochi spunti. Ma era difficile chiedere di più;

MAZZOTTA 6 – Rileva Ricci e si sistema sull’out mancino, soffrendo poco;

CANGIANO 6 – Può pochissimo, con il Bari ormai stanco. Non lascia tracce;

SCHEIDLER 5,5 – Abbandonato al suo destino tra i tanti difensore del Frosinone, non può fare molto ma si vede pochissimo;

D’ERRICO sv – Pochi minuti in campo, non giudicabile;

MIGNANI 6 – Il Bari denota un gran carattere  dopo il rosso a Bellomo, sfoderando una prova di sostanza e sacrificio, rovinata dalla sbavatura finale che condanna i biancorossi al terzo stop in otto giorni

Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Infatti, salta a vuoto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Prima di mettere i voti meditate. Vicari non ha potuto saltare perchè era infortunato alla spalla, altrimenti non credo che Borrelli avrebbe colpito di testa, sicuramente lo avrebbe anticipato.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Spiaze

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Pucino ha sbagliato l’impossibile…..nn riesce a stoppare un pallone

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Rapina e partita condizionata da espulsione. Pero’ Vicari sbaglia sul goal

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mister!forse sarebbe stato meglio mettere Cancedo al posto dello sloveno partita difficile da sopportare x uno dalle sue caratteristiche.

Sergio
Sergio
1 anno fa

Zuzu’….un’altra meravigliosa conferma di questa squadra. Difficilmente ti capita di perdere e di scoprirti più forte e più ricco di prima. Ecco, oggi al Bari è successo questo e spero davvero che non si fermi più.

Paolorossi
Paolorossi
1 anno fa

Il pareggio sarebbe stato giusto. Il Bari ha avuto la sfortuna di trovare un arbitro scadente che non può dirigere partite di alto livello. Un vero arbitro ,qualificato, deve anche opporsi al/il VAR , e dare prova con tenacia e preparazione tecnica , di assumersi la responsabilità sugli episodi dubbi ( volontari o involontari) che gli vengono presentati.
In questo è stato scarso ed incapace all’espulsione di Bellomo, prima giallo e poi rosso . Non e’stato parimenti sul giocatore Moro del Frosinone. Dovrebbe arbitrare i tornei aziendali.

Articoli correlati

La gara al Ceravolo è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it...
La gara al Druso è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it...
La gara al San Nicola è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it...

Dal Network

“Fare punti è fondamentale per la nostra crescita. Derby? Le motivazioni verranno da sole"...
La squadra di Vivarini ha saputo soffrire ed è riuscita a trovare una clean sheet...
Il centrocampista ha smaltito i problemi influenzali. Disponibile anche Brighenti, che rientra dal turno di...
La Bari Calcio