Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di La Bari Calcio

Bari-Brescia, le pagelle: Cheddira devastante, centrocampo al top

La gara al San Nicola è appena terminata: queste le pagelle biancorosse di labaricalcio.it

Terza vittoria consecutiva per il Bari, che travolge il Brescia e raggiunge la vetta della classifica del campionato di serie B. Per i biancorossi a segno Folorunsho, Bellomo, Cheddira (doppietta), Antenucci e Scheidler. I biancorossi hanno concesso ai lombardi due reti nel finale, a risultato già ampiamente acquisito.

Di seguito, le pagelle dei biancorossi:

CAPRILE 6 – Poco lavoro da sbrigare, puntuale e attento nelle uscite. Nulla può sulla sventola di Olzer e sul tocco di Moreo nel finale;

DORVAL 7 – Prima da titolare con i fiocchi per il laterale: nessun timore reverenziale. Da un suo traversone nasce il 2-0 di Bellomo, poi si mette in proprio e serve l’assist per il tris di Cheddira;

DI CESARE 6,5 – Conferme su conferme: dopo le monumentali prestazioni precedenti alla sosta, si ripete con una prova senza sbavature nonostante si alternino Moreo, Ayé e Bianchi nell’attacco bresciano;

VICARI 6,5– Il muro eretto regge ancora: dopo il Cagliari, anche il Brescia sbatte contro la barriera eretta dall’ex Spal, in collaborazione con capitan Di Cesare;

RICCI 6 – Vista la presenza di Dorval sul versante opposto, rimane maggiormente bloccato rispetto al solito. Attento e ordinato, il Brescia non sfonda praticamente mai dalla sua parte. Nel finale prova a farsi vedere dalle parti di Lezzerini, ma perde il tempo giusto per la battuta a rete;

MAITA 7,5 – Ennesima prestazione eccezionale del centrocampista siciliano: si procura la punizione dalla quale scaturisce il vantaggio del Bari. Lotta con grinta rivelandosi autentico dominatore della linea mediana assieme ai suoi compagni di reparto. Un paio di break nella ripresa infiammano il San Nicola;

MAIELLO 7 – Gestisce con sapienza e intelletto ogni singola palla che gravita nelle sue vicinanze. Smista con ordine e spezza qualsiasi iniziativa avversaria senza fronzoli;

FOLORUNSHO 7,5 – Ha il grande merito di trovare la rete del vantaggio che spiana la strada alla goleada biancorossa. Stavolta ci mette la testa. Giganteggia a centrocampo grazie ai mezzi fisici impressionanti;

BELLOMO 7,5 – Pennella sulla testa di Folorunsho per l’1-0 e raddoppia con il sinistro mettendo praticamente in ghiaccio la partita. Tonico ed efficace come non lo si vedeva da tempo;

ANTENUCCI 7 – Prova fino all’ultimo a partecipare al festival del gol: ci riesce poco prima di uscire con la punizione deviata da Moreo. Prima, un gran lavoro da rifinitore, da raccordo tra il centrocampo e Cheddira;

CHEDDIRA 8 – Stanco dopo la convocazione in Nazionale? Macché! Walid si presenta con la sponda per il 2-0 e in seguito chude il match a cavallo dei due tempi con due gol tanto diversi, quanto belli;

D’ERRICO 6,5 – Rileva Bellomo e cerca anche lui il sigillo personale: Lezzerini dice di no alla sua bordata;

SCHEIDLER 6,5 – Esordio memorabile: Mezz’ora in campo e rete del 6-0. Minuti utili per prendere dimestichezza con il campionato e con i compagni;

SALCEDO 6 – Entra per far respirare Antenucci, si mette in evidenza con l’assist che permette a Scheidler di andare a segno;

ZUZEK 6 – Trova spazio per l’esordio: erroraccio sulla rete di Moreo, ma fortunatamente perdonabile;

MALLAMO 6 – Pochi minuti in campo, quando ormai il Bari è abbondantemente sazio;

MIGNANI 8 – Disegna un Bari capace di impartire una severissima lezione a chi aveva vinto ben cinque gare su sei. Azzecca tutto: Dorval si rivela decisivo, al pari del rivitalizzato Bellomo. In ultimo, la ciliegina Scheidler, che bagna con il gol l’esordio nel campionato italiano.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Jean Francois Gillet ha prevalso su Franco Mancini ed Alberto Fontana, io ci aggiungerei pure Venturelli e Pellicano' 👏👏👏👏👏"

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Le pagelle di La Bari Calcio