La Bari Calcio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bari, Maiello: “Adesso vinciamo al San Nicola. Cheddira? In B può essere devastante”

Il centrocampista biancorosso si racconta in esclusiva a RadioBari

Raffaele Maiello, centrocampista del Bari, parla ai microfoni di RadioBari. Diverse le tematiche trattate, queste le sue dichiarazioni:

CHEDDIRA – “Ha fatto un inizio di campionato che nessuno si aspettava. Ha delle qualità che gli consentono di essere devastante in B molto più che in C perché in B ci sono più spazi e lui può far male alle difese avversarie con la velocità. E’ un ragazzo che lavora tanto in settimana e che vuole sempre migliorare. Speriamo che continui così, sarebbe un buon segno per noi”.

CAGLIARI – “L’abbiamo preparata sapendo che serviva fare una buona fase difensiva perché il Cagliari è una squadra forte, una delle candidate a vincere il campionato. Sapevamo di dover approfittare dell’episodio a favore, esattamente come accaduto”.

LA SOSTA: UN BENE O UN MALE? – “Sicuramente a volte quando sei in un momento positivo è meglio giocare subito perché cavalchi l’entusiasmo. Approfittiamo di questa sosta per lavorare bene e per assimilare ancora meglio i concetti del mister. Per fortuna è arrivata la vittoria prima della sosta, ci consente di lavorare con il sorriso”.

ORA IL SAN NICOLA – “Dobbiamo fare in modo di vincere una partita al San Nicola. Lo meritiamo, lo merita la nostra gente che sta venendo sempre allo stadio in questo avvio di stagione. E’ normale però che quando giochi in trasferta ti lasciano più spazi. Noi dobbiamo essere sempre equilibrati affrontando le partite nel modo giusto come stiamo facendo. Il San Nicola deve essere il nostro valore aggiunto”.

LA SERIE B – “La Serie B è sempre stata un campionato forte e difficile, quest’anno però secondo me è qualcosa di più. Ci sono tante società che hanno allestito squadre importanti, c’è da battagliare in ogni partita”.

L’INIZIO – “Ci aspettavamo di far bene per il modo in cui lavoriamo. Siamo una squadra umile, una squadra che si sacrifica. Daremo filo da torcere a tutti, pur senza fare proclami”.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Cavoli senza occhiali avevo letto masiello..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Daiiii che abbiamo un pubblico da Serie A !

Sergio
Sergio
1 anno fa

Ho visto giocare il Brescia. Onestamente credo che abbia raccolto molto più di quello che meritasse sul campo. Non esprime un grande gioco. Di certo, quando è aggredita, va un grande difficoltà. Dopo la pausa, vincere finalmente in casa, davanti ad una bella cornice di tifosi, segnando per loro un po’ di gol, non è improbabile

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tutte la squadre ,che ariveranno a Bari,sanno che è difficile vincere.Preparano le partite per non perderle,pertanto è giusto non sottovalutare nessuno.Giocare con la mentalità vincende.Forza Bari👍

Articoli correlati

Messa alle spalle la domenica di riposo, il gruppo biancorosso si è ritrovato nel pomeriggio all'Antistadio ...
Il comunicato del club biancorosso sulle condizioni dell'attaccante rumeno...
Battuto il Gallipoli, c'è il ritorno tra i professionisti...

Dal Network

Aquilani
Il tecnico del Pisa Alberto Aquilani analizza il pareggio per 1-1 tra Bari e ...
Dopo un ottimo primo tempo, i nerazzurri rischiano più volte nella ripresa...
Il possibile undici dei nerazzurri in vista della sfida del San Nicola. Rientri importanti in...

Articoli correlati

La Bari Calcio