Resta in contatto

Approfondimenti

La stagione del Bari: ottobre è il mese dei derby e della prima sconfitta

Riviviamo le tappe del cammino biancorosso

Dopo i successi consecutivi in trasferta di settembre, a ottobre il Bari inizia a correre anche in casa. La formazione di Mignani sfrutta il doppio turno casalingo con due successi pesanti, seppur sofferti. A inizio mese, cade il Monopoli al San Nicola, piegato da un colpo di testa di Scavone a pochi minuti dalla fine. Sette giorni dopo, è il turno della Turris che riesce ad andare due volte in vantaggio ma viene rimontata e superata: a segno Cheddira, D’Errico, ancora Scavone e Terranova.

La forza dei biancorossi è confermata anche dalla quarta vittoria di fila, conseguita a Campobasso: Terranova apre le danze di testa, pareggia Rossetti su rigore a fine primo tempo. Nella ripresa, però, il Bari si scatena e con Antenucci e Cheddira strappa l’ennesimo successo.

Tre giorni dopo arriva il derby con il Foggia: al San Nicola accorrono oltre 20.000 persone. I rossoneri di Zeman impongono il pareggio al Bari: Ferrante pareggia l’iniziale vantaggio siglato da Maita.  Un altro derby segna il primo ko dei biancorossi in campionato: la Virtus Francavilla travolge Frattali e compagni con un 3-0 senza storia che porta in dote anche il grave infortunio al ginocchio per Di Cesare.

Ma il mese si chiude bene: a Bari arriva il Catanzaro, nel primo degli scontri diretti. Antenucci porta avanti i suoi con una spettacolare mezza rovesciata, Cianci pareggia con il classico gol dell’ex ma è Simeri a risultare decisivo a fine primo tempo con il quarto centro stagionale. Il Bari consolida la vetta, in attesa di nuovi impegni probanti negli ultimi mesi dell’anno.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Un difensore col baricentro basso non l'abbiamo."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Approfondimenti