Resta in contatto

Calciomercato

Bari, lavori in uscita: su Citro l’interesse di due club di C

Il fantasista, reduce da una prima parte di stagione avara di soddisfazioni, potrebbe partire a gennaio: su di lui, secondo il Nuovo Quotidiano di Puglia, il Cesena e il Renate

Potrebbero separarsi definitivamente nel corso di questo mercato di gennaio le strade di Nicola Citro e del Bari: tra le parti, complice anche il brutto infortunio della scorsa stagione, la scintilla non è mai veramente scoccata e i primi mesi di questo campionato – con pochissime presenze all’attivo per l’ex Frosinone e Trapani – non hanno di certo migliorato la situazione.

E così, stando ai rumors delle ultime ore, il club biancorosso starebbe valutando seriamente di lasciar partire il calciatore, volenteroso di giocare con più continuità: secondo quanto raccolto dal Nuovo Quotidiano di Puglia, Citro sarebbe in particolar modo finito nel mirino di Cesena (Girone B) e Renate (Girone A), società entrambe militanti in C che avrebbero tatticamente bisogno di un profilo con le sue caratteristiche. Novità attese per i prossimi giorni.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Peccato sono solo 11, perchè ci sarebbero altri tipo Tovalieri, Daniel Andersson, Kenneth Andersson, Neqrouz, Gerson, Garzja, Mancini, De Rosa"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo i suoi bolidi dai calci di punizione ed in particolare il goal in in cosenza bari che ci spinse verso la A. Grande difensore."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "io ero in curva quando Maiellaro ci deliziava, la sua sfortuna è stata che in Nazionale ci stava prima Giannini e poi Baggio e Vicini due fantasisti..."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da Calciomercato