Resta in contatto

Amarcord

Mi ritorni in mente – 25/09/1994: il Bari espugna Padova con Gerson e Pedone (VIDEO)

Ventisette anni fa il successo dei biancorossi in trasferta sui veneti

Venticinque settembre 1994: il Bari guidato da Giuseppe Materazzi, fresco di promozione in serie A, affronta un’altra neopromossa, il Padova. In terra veneta, i galletti conquistano il secondo successo stagionale vincendo grazie all’uno-due nella ripresa firmato da Gerson e Pedone.

Il Bari parte bene e Tovalieri si procura un rigore: dal dischetto si presenta Guerrero ma Bonaiuti respinge la conclusione dell’attaccante. Nella ripresa, il colombiano si riscatta e imbastisce l’azione che porta Gerson a realizzare il vantaggio con un tiro a botta sicura da pochi passi. Due minuti più tardi, ancora Guerrero sfonda a sinistra ed effettua un traversone basso sul quale si avventa Pedone, bravo a fulminare il portiere con un rasoterra imprendibile.

Questa la formazione schierata da Giuseppe Materazzi quel pomeriggio all’Euganeo: Fontana, Montanari, Manighetti, Bigica, Mangone, Ricci, Alessio, Gerson, Tovalieri, Pedone, Guerrero. A subentrare furono Barone e Protti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "hai ragione ma è una classifica impossibile da fare ,troppi giocatori forti lasciati fuori . Se ci limitiamo agli ultimi 30 anni potrei essere..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "io ero in curva quando Maiellaro ci deliziava, la sua sfortuna è stata che in Nazionale ci stava prima Giannini e poi Baggio e Vicini due fantasisti..."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da Amarcord