Resta in contatto

Amarcord

Mi ritorni in mente – 15/09/1991: il Bari ferma la Samp, terribile infortunio per Joao Paulo (VIDEO)

Trent’anni fa il grave infortunio occorso al brasiliano durante la sfida con i blucerchiati

15 settembre 1991: il Bari di Gaetano Salvemini, alla terza di campionato, ospita la Sampdoria che nella stagione precedente si è laureata campione d’Italia grazie soprattutto ai gemelli del gol, Vialli e Mancini. 

Al San Nicola, la pioggia cade incessante: i liguri vanno in vantaggio con il centro di Vialli che, scivolando sull’erba, riesce a mettere in rete dopo un doppio palo colpito da Vierchowod. Nella ripresa, i biancorossi trovano il pari con la zampata sotto porta di David Platt, abile a risolvere una mischia susseguente a un corner.

Quella gara, però, è ricordata dai tifosi del Bari per il gravissimo infortunio patito da Joao Paulo nel corso del primo tempo: il brasiliano venne colpito duramente da Lanna. Il contrasto provocò la frattura di tibia e perone al calciatore biancorosso. Soltanto dopo tanti mesi, Joao Paulo potè tornare a calcare i campi di calcio.

Questa la formazione schierata da Gaetano Salvemini in quel pomeriggio al San Nicola: Biato, Rizzardi, Progna, G.Loseto, Calcaterra, Platt, Terracenere, Fortunato, Cucchi, Joao Paulo, Farina. A subentrare furono Caccia e Soda.

19 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Peccato sono solo 11, perchè ci sarebbero altri tipo Tovalieri, Daniel Andersson, Kenneth Andersson, Neqrouz, Gerson, Garzja, Mancini, De Rosa"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo i suoi bolidi dai calci di punizione ed in particolare il goal in in cosenza bari che ci spinse verso la A. Grande difensore."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "io ero in curva quando Maiellaro ci deliziava, la sua sfortuna è stata che in Nazionale ci stava prima Giannini e poi Baggio e Vicini due fantasisti..."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da Amarcord