Resta in contatto

Femminile

Pink Bari, esordio con rimonta: Palermo ko. La cronaca

Esordio vincente per la formazione femminile biancorossa

Parte bene il campionato di serie B della Pink Bari, vittoriosa sul Palermo in rimonta. La formazione biancorossa è riuscita a ribaltare nella ripresa il momentaneo vantaggio siciliano arrivato al crepuscolo del primo tempo. Per l’esordio stagionale, Cristina Mitola lancia il 4-3-1-2: tra i pali c’è Shore, in difesa il quartetto composto da Maffei, Di Bari, Gkatsou e Riboldi. A centrocampo, Di Criscio è la regista, affiancata dalle mezz’ali Cerescu e Strisciuglio. Fedotova agisce sulla trequarti alle spalle di Gelmetti e Spyridonidou.

Dopo i primi venti minuti di studio, la Pink Bari produce occasioni in serie: al 24′ una mischia in area di rigore proietta il pallone verso la porta ma, Pipitone è straordinaria nell’evitare la capitolazione della sua squadra con un intervento in prossimità della linea di porta. Tre minuti dopo, strappo di Cerescu che dopo una fuga di 50 metri serve Spyridonidou che, da ottima posizione, spara sull’esterno della rete. Al 37′ l’occasione più ghiotta per le baresi: sull’angolo battuto da Strisciuglio, Maffei impatta di testa ma trova la traversa a negarle la gioia del gol.

Nel finale si fanno vedere le ospiti: al 40′ Dragotto entra in area e calcia debolmente. A un soffio dall’intervallo, arriva il vantaggio del Palermo: calcio di punizione di Zito da distanza siderale: la traiettoria si perde sotto l’incrocio dei pali con Shore non irreprensibile nella circostanza.

Nella ripresa, la Pink Bari si riversa in avanti alla ricerca del pari: al 55′ Paparella rileva Fedotova ma è la Spyridonidou a salire in cattedra. A metà secondo tempo, l’attaccante greca lancia Gemetti a tu per tu con Pipitone: destro preciso e pareggio raggiunto. Al minuto 83, la pressione delle ragazze di Mitola viene premiata con il raddoppio che decide la contesa dell’Antonucci: Paparella serve in profondità Spyridonidou, brava a trovare l’angolo asso con un preciso diagonale che regala i primi tre punti alla Pink Bari.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "hai ragione ma è una classifica impossibile da fare ,troppi giocatori forti lasciati fuori . Se ci limitiamo agli ultimi 30 anni potrei essere..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "io ero in curva quando Maiellaro ci deliziava, la sua sfortuna è stata che in Nazionale ci stava prima Giannini e poi Baggio e Vicini due fantasisti..."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da Femminile