Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Femminile

Pink Bari, esordio con rimonta: Palermo ko. La cronaca

Esordio vincente per la formazione femminile biancorossa

Parte bene il campionato di serie B della Pink Bari, vittoriosa sul Palermo in rimonta. La formazione biancorossa è riuscita a ribaltare nella ripresa il momentaneo vantaggio siciliano arrivato al crepuscolo del primo tempo. Per l’esordio stagionale, Cristina Mitola lancia il 4-3-1-2: tra i pali c’è Shore, in difesa il quartetto composto da Maffei, Di Bari, Gkatsou e Riboldi. A centrocampo, Di Criscio è la regista, affiancata dalle mezz’ali Cerescu e Strisciuglio. Fedotova agisce sulla trequarti alle spalle di Gelmetti e Spyridonidou.

Dopo i primi venti minuti di studio, la Pink Bari produce occasioni in serie: al 24′ una mischia in area di rigore proietta il pallone verso la porta ma, Pipitone è straordinaria nell’evitare la capitolazione della sua squadra con un intervento in prossimità della linea di porta. Tre minuti dopo, strappo di Cerescu che dopo una fuga di 50 metri serve Spyridonidou che, da ottima posizione, spara sull’esterno della rete. Al 37′ l’occasione più ghiotta per le baresi: sull’angolo battuto da Strisciuglio, Maffei impatta di testa ma trova la traversa a negarle la gioia del gol.

Nel finale si fanno vedere le ospiti: al 40′ Dragotto entra in area e calcia debolmente. A un soffio dall’intervallo, arriva il vantaggio del Palermo: calcio di punizione di Zito da distanza siderale: la traiettoria si perde sotto l’incrocio dei pali con Shore non irreprensibile nella circostanza.

Nella ripresa, la Pink Bari si riversa in avanti alla ricerca del pari: al 55′ Paparella rileva Fedotova ma è la Spyridonidou a salire in cattedra. A metà secondo tempo, l’attaccante greca lancia Gemetti a tu per tu con Pipitone: destro preciso e pareggio raggiunto. Al minuto 83, la pressione delle ragazze di Mitola viene premiata con il raddoppio che decide la contesa dell’Antonucci: Paparella serve in profondità Spyridonidou, brava a trovare l’angolo asso con un preciso diagonale che regala i primi tre punti alla Pink Bari.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia del Bari: deciso il miglior portiere di sempre!

Ultimo commento: "Gillet, Garzya, Armenise, Terracenere, Loseto, Carrera, Perrone, Almiron, Protti, Maiellaro, Joao Paulo. Altri grandi portieri Mannini, Mancini,..."

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Servono un centrale, un play e un attaccante da gol. Questo in caso di infortuni è per dare respiro a Di Cesare, Maiello e Cheddira."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Femminile