Resta in contatto

Amarcord

Mi ritorni in mente – 04/06/1989: Perrone torna e segna, il Bari piega il Messina di Schillaci (VIDEO)

Trentadue anni fa i biancorossi festeggiarono il ritorno del fantasista con la vittoria sui siciliani

Quattro giugno 1989: il Bari di Gaetano Salvemini è matematicamente in serie A da una settimana nonostante la sconfitta interna contro il Cosenza. Contro il Messina, però, trova l’ennesimo successo stagionale.

Apre le danze Monelli, nel secondo tempo raddoppia Perrone, tornato in campo dopo mesi a causa di un infortunio rimediato mesi prima durante una gara di Coppa Italia contro il Napoli di Maradona.

Per i siciliani accorcia le distanze Totò Schillaci, che verrà successivamente acquistato dalla Juventus e sarà protagonista l’anno dopo ai Mondiali ospitati dall’Italia.

Questo l’undici iniziale del Bari: Mannini, Amoruso, Carrera, Terracenere, De Trizio, Armenise, Urbano, Di Gennaro, Scarafoni, Maiellaro, Monelli. A subentrare furono Fonte e Perrone.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Amarcord