Resta in contatto

Approfondimenti

Bari, attacco spuntato: solo venti gol nel girone di ritorno

Nel girone d’andata, i biancorossi avevano segnato trentasei reti

E pensare che tutto era iniziato con una goleada alla Virtus Francavilla. Il 4-1 di quel derby non lasciava affatto presagire la crisi che avrebbe attanagliato l’attacco biancorosso per il girone di ritorno: dopo quel match, infatti, il Bari ha realizzato soltanto sedici reti in diciassette gare.

Sui numeri preoccupanti, hanno pesato gli acciacchi avuti da Antenucci (cinque reti) e Cianci (tre reti). Il bomber di Bari vecchia ha avuto l’exploit nelle prime gare ma è rimasto a secco dopo il gol decisivo al Foggia.

D’Ursi è andato a segno quattro volte, sempre al San Nicola (Cavese, Casertana, Vibonese e Bisceglie) mentre Marras ha collezionato due doppiette (Virtus Francavilla e Juve Stabia).

Allo scarso festival del gol si sono aggiunte quattro volti nuovi: Maita e Bianco (che hanno sbloccato il punteggio rispettivamente contro Ternana e Paganese), Mercurio e Perrotta. I centri di questi ultimi hanno evitato al Bari la sconfitta interna contro il Palermo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti