Resta in contatto

Amarcord

Bari-Palermo, l’ultima in serie A fu il canto del cigno di Barreto (VIDEO)

L’attaccante brasiliano disputò contro i rosanero l’ultima partita con la casacca del Bari

Diciannove dicembre 2010: al San Nicola in quella data andò in scena l’ultimo precedente nella massima serie tra Bari e Palermo. I biancorossi già versavano in condizioni difficili per un avvio di campionato pessimo ma per la gara ai siciliani recuperarono Barreto, infortunato da un mese.

I trentasei minuti disputati in quella partita furono gli ultimi in biancorosso per l’attaccante brasiliano che, in due anni e mezzo ha collezionato 76 presenze e 41 reti. Barreto fu richiamato in panchina da Ventura perché il Bari rimase in 10 al 34′ per l’espulsione di Marco Rossi: al suo posto entrò Rinaldi. La gara finì 1-1 con le reti di Ilicic e Andrea Masiello (su rigore).

Nessuno poteva immaginare che quelli sarebbero stati gli ultimi minuti di Barreto sul campo del San Nicola: continui infortuni lo tennero ai box per l’intera stagione, il Bari precipitò in serie B e le strade si divisero per non incontrarsi più, nonostante i rumors degli anni successivi che parlavano di un possibile secondo matrimonio, che non si è mai concretizzato

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Dare un voto si diventa cicinici, non è il voto che conta, QUELLO CHE CONTA è LA CAPACITA DELLE QUALITA CHE SI ESPRIMONO SUL CAMPO, saranno capaci..."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da Amarcord