Resta in contatto

Pagelle

Bari-Monopoli, le pagelle: Cianci da favola, deludono Lollo e Candellone

L’esordio di Carrera (e di Cianci) porta bene ai biancorossi: Monopoli piegato dal colpo di testa dell’attaccante

Basta la zuccata di Cianci ad allontanare la crisi del Bari, reduce da un punto conquistato nelle ultime tre uscite. Il centravanti ha sfruttato un clamoroso errore di Satalino regalando tre punti pesantissimi alla sua squadra.

Di seguito, le pagelle dei biancorossi:

FRATTALI 6 – Mai sollecitato, il palo lo salva nel primo tempo. Nel secondo tempo deve soltanto raccogliere il pallone dalla porta, ma il gol di Starita viene annullato;

CIOFANI 6 – Oggi terzino destro, poca spinta e molta sostanza. Non sfigura, nel finale passa a sinistra ma non corre rischi;

PERROTTA 6,5 – Non bellissimo ma efficace, quello che serviva stasera. Nel primo tempo deve coprire anche qualche falla del suo compagno di reparto. Nel finale convulso, regge bene;

MINELLI 5,5 – Primo tempo negativo: si becca il giallo e viene saltato secco da Zambataro in zona rossa. Nella ripresa cresce e migliora l’intesa con Perrotta;

SARZI 6 – Prima da titolare e non sfigura. Parte bene, poi si vede poco in fase propositiva. Nel secondo tempo, si fa vedere con qualche sgroppata in contropiede. Esce per un acciacco;

LOLLO 5 – Rientrava dalla squalifica, ci si aspettava qualcosa di meglio. Tante imprecisioni, passaggi sbagliati. Inevitabile il cambio nell’intervallo;

BIANCO 5,5 – Dovrebbe dare geometrie al Bari ma è nervoso, perde palloni sanguinosi, e non riesce a incidere. Migliora leggermente nella ripresa ma dovrebbe fare di più;

MAITA 5,5 – Agisce da trequartista dietro Candellone ma non sembra trovare la posizione ideale e il guizzo giusto. Migliora nel secondo tempo, Carrera lo sacrifica nel finale per tentare l’assalto alla porta ospite;

D’URSI 6,5 – Nel primo tempo spreca una buona chance ma poi prende per mano il Bari. E’ l’unico che salta che l’uomo e crea superiorità numerica ma è annebbiato in zona gol;

MARRAS 6 – L’unico spunto del primo tempo è suo. Poi, viene ammonito per simulazione (salterà Catania) e partecipa all’assalto finale;

CANDELLONE 4,5 – Non pervenuto anche stavolta. Nel secondo tempo si vede soltanto in due occasioni: prima spreca un’occasione ciccando la palla e e poi quado è sostituito. Nulla di più;

DE RISIO 5,5 – Sostituisce Lollo ma non è nella sua migliore serata. Poche idee e qualche imprecisione di troppo;

CIANCI 7 – L’esordio da favola: il barese che entra e decide il derby. A Carrera servirà come il pane. Piace non solo per il gol ma anche per l’atteggiamento e la capacità di giocare spalle alla porta;

MERCURIO 6 – Viene gettato nella mischia in un momento non facile, non sente il peso della responsabilità. Un buon esordio;

SEMENZATO 6 – Un quarto d’ora in campo, si sistema sull’out di destra. Ordinaria amministrazione;

CARRERA 6,5 – Probabilmente non gli interessava vincere giocando bene, ed è giusto così. Il suo primo Bari, però, non perde la testa e trova con pazienza l’occasione giusta per colpire. L’abbraccio collettivo dopo il gol di Cianci e a fine partita certifica l’unità di un gruppo che comunque non ha superato definitivamente il momento difficile.

 

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Silvio
Silvio
4 mesi fa

Arranchiamo sempre, anche dove gli altri passeggiano, continuando cosi altro che terzo posto datevi una svegliata almeno per i play off e De Laurentis ci dica cosa vuole fare del bari cosi ci mettiamo l’anima in pace senza speranze.

Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Signori se potevo mettere una foto io come capoletto non ce la Madonna ma la CURVA NORD u.c.n.x sempre"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Pagelle