Resta in contatto

Pagelle

Bisceglie-Bari: Antenucci una luce nel buio, Citro piazza l’assist decisivo

Le valutazioni biancorosse risentono di una prestazione complessivamente incolore: male il centrocampo, nessun guizzo dalle fasce

Frattali 6: Il Bisceglie si avvicina più volte, ma gli fa soltanto il solletico. Nessun intervento di rilievo.

Sabbione 5,5: Spostato sul centro-destra regge senza guizzi, ma nella ripresa la combina grossa perdendo palla al limite e rimediando con il fallo: per sua fortuna, il Bisceglie non sfrutta la punizione dal limite.

Minelli 6: Ritorna dopo oltre due mesi e la ruggine si vede tutta. Diverse sbavature nel primo tempo, nella ripresa cresce in sicurezza.

Perrotta 5,5: Senza errori gravi, ma perennemente incerto. Anche lui non era titolare da una vita: forse ormai si sente fuori dal mondo Bari.

Andreoni 5,5: Prima volta da titolare e davvero non è sembrato il giocatore tanto atteso da Auteri. Pochissime sgroppate, cross spesso sballati.

Bianco 5,5: Senso della posizione e diversi palloni recuperati, ma mai un’idea che possa accelerare la manovra.

De Risio 5,5: Vale il discorso di Bianco. Disciplinato tatticamente, ma a ritmi bassi. E quante pecche in impostazione…

D’Orazio 5: Praticamente non pervenuto. Timido, mai una progressione o un cross per le punte. Si sta involvendo.

Marras 6: La serata non è ispirata. Fumo e pochissima sostanza. Sfiora il gol nel finale, ma deve dare di più.

Antenucci 7: E’ vero, la prestazione non è scintillante: si ricorda solo un assist per Semenzato. Ma a tre minuti dal gong, è glaciale: controllo e stoccata precisa. Dove sarebbe il Bari senza i suoi gol?

D’Ursi 6: Moltissime pause, ma anche qualche fiammata: nel primo tempo si muove molto, nel secondo impegna Russo.

Semenzato 5: Rileva D’Orazio, ma non cambia la sostanza. Si divora un’occasione pulita incartandosi al momento di calciare. La tecnica rivedibile incarta ulteriormente la manovra già non brillante.

Montalto 6: Con lui si passa al 4-2-4. Non conclude in porta, ma il suo peso quantomeno apre qualche spazio nella munita retroguardia biscegliese.

Lollo 6: C’è nel frangente di gara in cui si decide il match.

Citro 6,5: Otto minuti (più recupero) gli bastano per essere determinante: piazza l’assist preciso ed intelligente per il gol di Antenucci.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Certamente sono talmente tanti che andiamo a puntate😂 a questo punto abbiamo commesso una gaffe..Igor il grande allora?.."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da Pagelle