Resta in contatto

News

Bisceglie-Bari, Auteri: “Buon atteggiamento fino alla fine. Difficile fraseggiare su questo campo”

Il tecnico biancorosso è intervenuto nel post-partita del derby vinto dai suoi al Ventura di Bisceglie

Nel post-partita di Bisceglie-Bari, il tecnico dei biancorossi Gaetano Auteri ha commentato così la prova dei suoi ai microfoni di TeleBari: “L’atteggiamento è stato buonissimo perché abbiamo giocato e pressato dall’inizio alla fine. Non so cosa s’intenda per giocare bene. Fraseggiare su questo campo è impossibile, basta entrarci. Contro il Bisceglie è toccato fare tutto a noi, lo sapevamo, falli sistematici. Abbiamo fatto un buonissimo primo tempo, nella ripresa abbiamo iniziato benino, poi abbiamo cambiato atteggiamento di gioco. Non è facile. Abbiamo pressato e attaccato fino alla fine, lo dimostra il numero di corner. Vedere azioni lineari non è sempre possibile su questo campo, abbiamo concesso quasi nulla tranne qualche palla balorda regalando qualche transizione a loro ma abbiamo fatto la partita che dovevamo fare”.

Sulla manovra prevedibile dei suoi: “Quando gli avversari giocano con due linee compatte è difficile esprimere velocità, anche se giocassero Juventus-Bisceglie, si farebbe fatica. Il risultato non si è sbloccato, la partita è rimasta tatticamente in quel modo ma noi abbiamo fatto la gara che dovevamo. A volte ci siamo riusciti a tratti, non sempre c’era spazio. Poi con noi giustamente giocano tutti la partita della vita. Più passavano i minuti più il terreno di gioco si deteriorava, una cosa che favorisce coloro a cui va bene il doppio risultato. Noi ne abbiamo uno solo, ci abbiamo provato fino alla fine cambiando tatticamente e mettendo 4 attaccanti. Non bisogna cercare sempre il pelo nell’uovo…”.

Il Bari è sembrato mancare anche dal punto di vista delle conclusioni “Io dico che abbiamo tirato in porta, se contiamo azioni tipo quella di semenzato ce ne sono state tante, dove siamo mancati nell’ultimo passaggio e nel tiro. Abbiamo concesso poco ma abbiamo fatto una partita ordinata di intensità e pressione. Ho contato tante palle lunghe da parte del Bisceglie, non perché loro non giochino ma perché noi pressavamo. Molte volte si tralascia di valutare situazioni importanti”.

 

 

 

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Certamente sono talmente tanti che andiamo a puntate😂 a questo punto abbiamo commesso una gaffe..Igor il grande allora?.."

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da News