Resta in contatto

Approfondimenti

Scatta il mercato: tutte le necessità del Bari

Ventotto giorni di contrattazioni per cercare di rinforzare la squadra e il sorpasso sulla Ternana. Almeno quattro le esigenze con tre priorità: difensore, laterale e attaccante

Si apre il mercato. Da oggi fino alle 20 del 31 gennaio, il Bari dovrà provare a tutti i costi a migliorare la rosa in modo da tentare il sorpasso alla Ternana capolista del girone C di serie C. E allora, ecco il quadro reparto per reparto. Potrebbe accadere qualcosa in porta. Pierluigi Frattali è il titolare inamovibile: una realtà che chiude gli spazi a Davide Marfella: il Monopoli lo corteggia da tempo, ora lo insegue pure la Casertana. Se si creassero le opportune condizioni, potrebbe andare via in prestito e in tal caso il “secondo” diventerebbe Gianmarco Fiory, tesserato ad ottobre, ma finora non schierabile nemmeno in panchina per limiti di lista. Occorre almeno un difensore puro: un centrale sinistro che rimpiazzerà Marco Perrotta, fin qui poco utilizzato e richiesto da alcuni club di B. Possibile, però, che arrivi un ulteriore innesto. Un profilo giovane che potrebbe rispondere a Davide De Marino, classe 2000, in forza alla Pro Vercelli: potrebbe essere prelevato dal Napoli e girato in prestito ai Galletti. Maggiori movimenti avverranno sulle corsie laterali: Francesco Corsinelli partirà (lo segue l’Imolese), Cristian Andreoni è ancora alle prese con la pubalgia: se i tempi di recupero rimanessero incerti, potrebbe andare ad un club che lo agevoli nel recupero e gli garantisca spazio e continuità. A sinistra occorre un’alternativa a D’Orazio.

A centrocampo andrà via Zaccaria Hamlili, molto probabilmente al Monopoli, sebbene sull’italo-marocchino ci sia pure la Viterbese. Ancora una volta è il settore sotto maggiore attenzione. Ma eventuali arrivi sono legati alle partenze. Adriano Montalto è sulla carta incedibile, ma il Pescara insiste e il suo passaggio in Abruzzo non è impossibile. Se la punta siciliana dovesse partire, si cercherà un profilo simile ed entrerebbe in ballo il barese Pietro Cianci, di proprietà del Potenza. Probabile pure l’addio a Simone Simeri: sulle tracce del 27enne napoletano ci sono Perugia, Reggiana e Novara. Il suo sostituto è individuato in Luca Pandolfi, 22enne della Turris che, però, chiede una cifra notevole per privarsene. Sullo sfondo resta Cristian Galano (Pescara): forse un sogno, ma chissà…

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Signori se potevo mettere una foto io come capoletto non ce la Madonna ma la CURVA NORD u.c.n.x sempre"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti