Resta in contatto

News

Bari, D’Orazio: “Pensare solo al campo senza farci distrarre da nulla. Ci mancano tanto i tifosi”

Il laterale mancino dei biancorossi ha parlato del momento della squadra e dei prossimi impegni

Nel match pareggiato contro la Vibonese, Tommaso D’Orazio, esterno sinistro del Bari, ha festeggiato la 200ª presenza tra i professionisti. Intervenuto ai microfoni di TeleBari, l’ex Cosenza ha commentato così il traguardo: “Sono arrivato tardi nei professionisti, è un peccato, mi sarebbe piaciuto iniziare prima ma penso che la vita sia un percorso, non rimpiango nulla. Vuol dire che quello era il momento giusto per fare il salto. Certo 200 presenze sono un bel traguardo ma ad oggi sono solo un numero, sono concentrato totalmente sul nostro obiettivo”.

Il pareggio contro i calabresi ha allontanato ulteriormente il primo posto generando i mugugni della piazza: “La nostra priorità è pensare al campo, non farci distrarre da nulla e continuare a lavorare come stiamo facendo. A livello personale sto bene, sto cercando di mettere benzina nelle gambe consapevole che posso e devo dare di più perchè posso, è molto importante. Domenica arriva un avversario importante, che rispettiamo ma che non temiamo; dovremo affrontarlo con la testa giusta.  Ovvio che quello che più ci manca è il sostegno dei tifosi, quello che ti possono dare in certi momenti della partita, l’aiuto, la spinta”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News