Resta in contatto

News

Bari, Lollo: “Importante vincere anche quando non si gioca bene. Derby? Vogliamo i tre punti”

Il centrocampista biancorosso ha commentato le ultime uscite della squadra e detto la sua sul derby col Foggia

In campo per quasi tutta la partita a Monopoli dopo l’infortunio di Raffaele Bianco, e titolare nella sfida vinta con il Catania, Lorenzo Lollo sta trovando una discreta continuità la maglia del Bari. Se con i biancoverdi non ha offerto la miglior prestazione, contro il Catania invece, la sua prova è stata positiva come ha commentato lo stesso centrocampista è intervenuto ai microfoni di TeleBari: “Non ero al 100% a Monopoli, sono entrato a freddo e anche il campo non era messo benissimo, nonostante ciò, per poco non abbiamo vinto. In quella partita non ho dato il meglio di me”.

Contro il Catania invece è andata diversamente, con i biancorossi che sono riusciti ad imporsi 4-1 pur passando in svantaggio nelle fasi iniziali: “Noi giochiamo per vincere, quando non riesci ad esprimere un gioco propositivo e riesci lo stesso a portare a casa i tre punti è molto importante”. Lollo, come altri giocatori, sei unito al gruppo di mister Auteri con qualche settimana di ritardo e sta facendo il possibile per raggiungere la migliore condizione: “Fisicamente sono a un buon punto, ancora non al 100%, diciamo tra il 70 e l’80%”.

Domenica il Bari sarà impegnato sul campo del Foggia in una partita sempre molto sentita: “Il derby è sempre una partita speciale. Siamo con la testa al 100% a Foggia e faremo di tutto per tornare a casa con i tre punti, Tifosi? Senza non è il solito calcio. So che sono sempre presenti anche se non possono seguirci durante le partite. I tifosi aiutano nel bene e nel male. Non essendoci domenica per noi sarà un piccolo vantaggio”.

Infine un pensiero sul covid che minaccia il Paese e anche il regolare svolgimento dei campionati di calcio: “Stiamo seguendo il protocollo, poche squadre hanno avuto zero positivi come noi. Stiamo cercando di fare le cose con la test, i n modo serio. Portare a termine il campionato dà fiducia e speranza a tutti. E’ una cosa un po’ strana dover stare a pensare sempre a questa malattia ma noi cerchiamo di stare sempre attenti a tutto, prendendo tutte le precauzioni possibili”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Signori se potevo mettere una foto io come capoletto non ce la Madonna ma la CURVA NORD u.c.n.x sempre"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News