Resta in contatto

News

Combine Picerno-Bitonto: deferiti società e calciatori. Terremoto nel girone del Bari?

Se il Bitonto fosse punito con la retrocessione, potrebbe essere il Foggia a salire in Serie C, nel Girone C

Pioggia di deferimenti da parte della Procura Federale nei confronti di società e calciatori di Bitonto e AZ Picerno per la presunta combine dell’ultima giornata di campionato 2018-2019 di Serie D nel Girone H, che vide la promozione in Serie C dei lucani. Tra i calciatori deferiti c’è Michele Anaclerio, all’epoca tesserato del Bitonto, ritenuto dall’accusa il promotore dell’accordo per la combine, in stretta collaborazione con Vincenzo De Santis (anch’egli deferito), all’epoca direttore sportivo del Potenza Calcio.

Per entrambi l’accusa è di aver violato l’art. 7 co, 1, 2 e 5 del Codice di giustizia sportiva (oggi trasfuso nell’art. 30, comma 1, 2 e 5) “per aver, in concorso tra loro, con i soggetti indicati e con altri soggetti allo stato non identificati, posto in essere atti diretti ad alterare il regolare svolgimento e il conseguente risultato finale della gara Picerno- Bitonto, disputata in data 05/05/2019 e valevole per la determinazione della classifica finale del Campionato di Serie D, Girone H ; in particolare, per avere direttamente e personalmente delineato i dettagli dell’accordo illecito, a seguito del quale Anaclerio concordava con De Santis la consegna della somma di 25mila euro (proveniente dalla società A.Z. Picerno) come contropartita dell’illecito accordo volto a determinare un risultato finale della gara favorevole al Picerno e, comunque, utile per la promozione nella serie superiore, somma, che ricevuta dal capitano, Francesco Cosimo Patierno, veniva da quest’ultimo ripartita e distribuita, fra i tesserati della U.S.D. Bitonto coinvolti nell’illecito, riservando una quota-parte a Desantis che ne faceva richiesta”.

Sono stati deferiti anche i calciatori Antonio Giulio Picci, Daniele Fiorentino, Giovanni Montrone, Onofrio Turitto e Francesco Patierno, quest’ultimo capitano del Bitonto, il quale avrebbe ricevuto la somma di 25mila euro e distribuita ai compagni (nel provvedimento si legge che a Patierno, “pur avendo richiesto la somma di 1.700 euro, veniva riconosciuta la somma di 1.450 euro”).

Stessi provvedimenti per Nicola De Santis, ex dg del Bitonto, il quale – dopo aver informato l’allora vicepresidente Francesco Rossiello (anche lui deferito) – circa il progetto di combine, “consentiva e autorizzata l’accordo illecito così come rappresentatogli da Anaclerio, ricevendo, altresì, la quota parte di sua spettanza della somma concordata e consegnata per l’illecito, pari a 500 euro”, e il dirigente-segretario Paolo D’Aucelli per non aver informato la Procura Federale di essere venuto a conoscenza della ‘combine’. Deferito anche Vincenzo Mitro, dg dell’Az Picerno (oggi socio e amministratore unico).

Sia Picerno, sia Bitonto, sono state deferite per responsabilità oggettiva. Tra le due società, appare più grave la posizione del Bitonto, a cui viene contestata “responsabilità diretta e oggettiva”.  Nel momento in cui ciò venisse accertato, la promozione in Serie C dei neroverdi sarebbe annullata (ma c’è addirittura il rischio di una retrocessione all’ultimo posto nel campionato di serie D da poco conclusosi, con conseguente retrocessione in Eccellenza). Questa situazione potrebbe dunque avere ripercussioni sul Girone C, in cui milita anche il Bari: se al Bitonto fosse negata la promozione, ne trarrebbe vantaggio il Foggia, giunto alle spalle dei baresi nell’ultimo campionato di Serie D nel Girone H

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Poveri figli di Lino Banfi, non solo il campionato è finito prima della stagione regolare (causa coronavirus, qndi classifica FALSATA), si sono anche COMPRATI UNA PARTITA per vincere irregolarmente… CHE LADRI E CHE PENA.
Tornerete nella serie dilettantisticache vi appartiene e il Foggia tornerà nella serie che minino merita, la serie C. Sempre forza Foggia ❤️?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Nooo povero Bitonto

Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Signori se potevo mettere una foto io come capoletto non ce la Madonna ma la CURVA NORD u.c.n.x sempre"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da News