Resta in contatto

News

Bari, la carica dei giovani della Berretti: “Prove tecniche di prima squadra”

Vivarini e il suo staff hanno aggregato alla prima squadra quattro ragazzi della Berretti di mister Andrisani

Forse non tutti ci avranno fatto caso ma nella distinta di Bari-Ternana, match che ha sancito la qualificazione dei galletti alla semifinale playoff del 17 luglio, tra i calciatori biancorossi, oltre ai ‘soliti noti’, figuravano i nomi di quattro ragazzi della Berretti allenata da Michele Andrisani.

Per infoltire il gruppo e far assaporare il clima della prima squadra, infatti, Vincenzo Vivarini ha convocato Alessandro Pinto, Gianluca Stasi, Marco Ferrante e Giuseppe Polichetti. Il 18enne Pinto è un difensore, così come il coetaneo Giuseppe Polichetti, mentre Gianluca Stasi è un centrocampista e Marco Ferrante un attaccante. Tutti facevano parte della selezione che per via dell’epidemia di covid-19 ha concluso la stagione al 4° posto del Girone E del Campionato Berretti.

Difficilmente qualcuno di loro troverà spazio nella sfida con la Carrarese di venerdì e nell’eventuale finale del 22 luglio, tuttavia, anche il solo fatto di condividere la panchina con calciatori affermati e osservare con i propri occhi il mondo del professionismo, perdipiù in gare così importanti, sarà certamente un’esperienza da ricordare per questi ragazzi. E l’auspicio di tutti i tifosi baresi, che hanno sempre guardato con grande affetto ai talenti provenienti dal vivaio, è che qualcuno di loro possa realmente effettuare il ‘salto’ entrando stabilmente a far parte della prima squadra nella prossima stagione.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Signori se potevo mettere una foto io come capoletto non ce la Madonna ma la CURVA NORD u.c.n.x sempre"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altro da News