Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Coronavirus: il Getafe non andrà a Milano, Roma non autorizzata a raggiungere Siviglia

Le sfide delle italiane contro le spagnole in Europa League non si disputeranno nonostante dalla UEFA non siano arrivate indicazioni

Situazione paradossale nel calcio europeo. Dopo la sospensione dei campionati in Italia per il dilagare dell’epidemia di coronavirus, sempre più federazioni stanno adottando decisioni drastiche rinviando partite o imponendo di giocare a porte chiuse. Lo stesso non si può dire per la UEFA, poiché che le competizioni come Champions League ed Europa League stanno proseguendo, al massimo senza pubblico, come è successo per Valencia-Atalanta.

Per le altre formazioni italiane impegnate nelle coppe europee, si pongono diversi problemi: giovedì 12 marzo si dovrebbero giocare Inter-Getafe e Siviglia-Roma, tuttavia, è ormai certo i match in programma a San Siro e al Sanchez-Pizjuan non si disputeranno.

Il Getafe, infatti, in assenza di una decisione da parte della UEFA ha scelto autonomamente di non partire per Milano: “Non viaggeremo per l’Italia, è già stato deciso – ha dichiarato il presidente del club madrileno Angel Torres -. La Spagna ha sospeso i voli con l’Italia, non si può entrare nel Paese e non andremo certo nella Regione al centro dell’epidemia di Coronavirus. Prima di tutto viene la salute. La UEFA è al corrente di tutto. Deciderà cosa fare, se sanzionarci o rinviare la partita. Io devo tutelare la mia gente, questo viene prima del calcio”.

La Roma, invece, pur intenzionata a raggiungere Siviglia, non potrà recarsi in Spagna poiché il Paese iberico ha interrotto i collegamenti aerei con l’Italia. Tra una settimana lo stesso problema potrebbe porsi per Barcellona-Napoli, altra sfida tra spagnoli e italiani. Assordante il silenzio della UEFA che non ha ancora rilasciato alcuna comunicazione in merito.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Bari, mercato chiuso: siete soddisfatti della rosa costruita da Romairone?

Ultimo commento: "Servono un centrale, un play e un attaccante da gol. Questo in caso di infortuni è per dare respiro a Di Cesare, Maiello e Cheddira."

Cavese-Bari: per i tifosi Celiento è il migliore in campo

Ultimo commento: "Ottimo acquisto, avanti così"

Viterbese-Bari 0-3: votate il migliore in campo

Ultimo commento: "il mio migliore in campo e antenucci, gol e assist che vuoi di piu?"

Bari: oltre il 70% dei tifosi che ha votato il nostro sondaggio promuove il mercato

Ultimo commento: "E' bene che la Società ci ripensi sulla gestione del caso Hamlili visto che il calciatore è attaccatissimo al Bari. E poi se manca qualcosa la..."
Advertisement

I Miti biancorossi

Il giaguaro che volava tra i pali

Franco Mancini

"Il Capitano" biancorosso

Giovanni Loseto

Il goleador del Bari, capocannoniere in A nel 1996

Igor Protti

Un idolo scolpito nel cuore dei tifosi del Bari

Joao Paulo

Il gigante svedese che ha fatto innamorare Bari

Klas Ingesson

Il muro biancorosso

Lorenzo Amoruso

L'antieroe biancorosso

Phil Masinga

Genio e sregolatezza del Bari

Pietro Maiellaro

Il "Cobra" biancorosso

Sandro Tovalieri

Il galletto svedese

Yksel Osmanovski

Altro da News