Resta in contatto

Rubriche

Rassegna stampa Bari: ecco dove vanno in vacanza i calciatori

La Gazzetta del Mezzogiorno svela i programmi della truppa di Vivarini: tante destinazioni all’estero, ma piace pure la montagna.

Una decina di giorni per staccare la spina e prepararsi ad una seconda parte di stagione. La Gazzetta del Mezzogiorno svela i programmi dei calciatori del Bari per le feste natalizie. Il presidente Luigi De Laurentiis abbinerà come di consueto qualche giornata libera agli immancabili impegni di lavoro, gran parte dei quali da assolvere all’estero. Con ogni probabilità, trascorrerà fuori dai confini italiani il suo periodo di ferie pure l’allenatore Vincenzo Vivarini che si dedicherà alla sua grande passione: la caccia. Un hobby trasferito ormai anche al suo nucleo familiare: partirà con la moglie, le due figlie e i suoi sette cani per la Bosnia, dove ha da tempo individuato una serie di aree dedicate a tale pratica. Non è escluso anche un veloce blitz in Sicilia.

Meta lontana pure per il difensore Marco Perrotta che ha scelto le temperature gradevoli e l’antico fascino dell’Egitto. Così come volerà per tanti chilometri Franco Ferrari, rientrato nella sua Argentina. Il bomber Mirco Antenucci ha trascorso Natale a Giulianova, laddove ha cominciato la sua carriera calcistica e dove attualmente risiede: da oggi, però, raggiungerà la montagna insieme alla moglie e ad alle due splendide bimbe. Vacanza dedicata ai più piccoli pure per il portiere Pierluigi Frattali (anche lui papà di due bambine) che, dopo essere stato nella sua Roma nei giorni natalizi, si è calato nella magia di Disneyland Paris. Non si allontanerà molto da casa l’attaccante Simone Simeri che, dopo un passaggio nella sua abitazione a Napoli, si è trasferito in Irpinia, nella natura del Lago Laceno, meta che si presta molto anche agli amanti di sci e sport invernali. Altri giocatori, infine, si organizzeranno per trascorrere qualche giorno in alcune tra le più belle città europee: qualcuno ha optato per un classico come Budapest, altri hanno fatto una scelta più originale su Edimburgo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "È stato un grande di tutto il calcio Giuan u captan"

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Davvero un gran giocatore"

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Ricordo un gran Gol che fece Lorenzo, in un'amichevole con la Signora, vinta dal Bari x 2-0. Fece partire un bolide d'esterno dx, imprendibile per in..."

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "È vero mi ricordo anch'io quell'episodio c'ero allo stadio era stata l'occasione migliore della partita da parte del Milan, e di Ganz."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Rubriche