Resta in contatto

Esclusive

Giorgio De Trizio: “Bari, credici fino in fondo. E per il futuro investi sui giovani” (Video)

L’ex difensore e bandiera biancorossa commenta il campionato dei galletti e guarda al futuro puntando sul settore giovanile

Barese purosangue, orgoglioso di essere di Bari e di essere stato per tanti anni bandiera della squadra biancorossa. Giorgio De Trizio nella sua carriera in puglia ha raccolto 273 presenze in carriera e 12 gol. Dal giorno del suo ritiro, poi, ha continuato a lavorare accanto al galletto come talent scout e allenatore della squadre giovanili della società biancorossa.

“Il campionato del Bari mi sembra al momento un po’ compromesso. – dice De Trizio ai nostri microfoni – Il Bari ha lasciato per strada 5-6 punti, così il primo posto poteva essere recuperabile. Però nel calcio tutto può succedere anche se la Reggina è a 10 punti di distacco. Ma il Bari deve cercare fino alla fine di arrivare primo”.

Per l’ex biancorosso però è dovere dei galletti lottare fino alla fine per provare ad arrivare primo. E per il futuro investire sui giovani per recuperare quel capitale che un tempo aveva fatto le fortune del Bari: “Manca forse un po’ di senso di appartenenza, bisogna puntare sul settore giovanile. Questo è il secondo anno per De Laurentiis e nel futuro riusciranno a potenziare un settore che a Bari ha sempre dato tanto”.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

” De Trizio e Cucovillo ” p’lastr’ d’ la d’fes’ par’n du’ chiacun’ scavat’ ind’ a’ la pet’ ! E la squadr’ du’ weli’ wela’ adaver’ ha sciut’ in serie A “…… Indimenticabile !!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Grande Giorgio !…Giusto, non ci sono dubbi ! …la strada da seguire , in prospettiva, è’ quella tracciata dalla Dea!! ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Altro barese verace e bandiera bianco rossa. Un grande, e realizzatore di un altro splendido gol su punizione da quasi centrocampo contro il Lecce. Pienamente d’accordo con te. Giovani, che devono lottare e sputare sangue in ogni partita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Hai ragione .Dobbiamo pero siamo ancora al inizio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Grande Mr De Trizio

Advertisement

La Top 11 del Bari di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Meglio in panca. Ma non come allenatore che è scarsissimo"

Franco Mancini, il giaguaro che volava tra i pali

Ultimo commento: "Ricordo, da ragazzo, un Bari-Milan 0-0 del 1998 in cui Ganz a qualcosa come 30 cm. dalla porta tira di testa a colpo sicuro e Mancini fa una parata..."

Pietro Maiellaro, genio e sregolatezza

Ultimo commento: "Originalissima la sua intervista dell'89, se non ricordo male alla Domenica sportiva : " faccia due nomi di grandi attaccanti della serie A con cui..."

Lorenzo Amoruso, il muro biancorosso

Ultimo commento: "Fisicaccio"

Giovanni Loseto, “il Capitano”

Ultimo commento: "Danc' nu tuzz Giuan danc' nu tuzz!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Esclusive